SuperAbile






In Sportelli e Associazioni

Notizie


Sindrome X Fragile, il Colosseo protagonista nella giornata europea di sensibilizzazione

Il 10 ottobre si celebra la giornata europea della Sindrome X Fragile, malattia genetica rara da ritardo mentale lieve-grave. L'Associazione Italiana Sindrome X Fragile promuove un evento di sensibilizzazione al Colosseo, con l’hashtag #Xmanoalcolosseo

5 ottobre 2020

ROMA - Il Colosseo si tinge di blu. Il dieci ottobre, per la giornata europea della Sindrome X Fragile, uno dei monumenti italiani più conosciuti al mondo diverrà simbolo di sensibilizzazione per questa malattia ancora poco nota. L’evento, promosso dall'Associazione Italiana Sindrome X Fragile, è reso possibile grazie al sostegno di ACEA e alla disponibilità del Comune di Roma e del Parco Archeologico del Colosseo, e si inserisce tra le iniziative di sensibilizzazione che si tengono ogni anno in decine di città in tutta Europa per aumentare la consapevolezza e la conoscenza della sindrome X Fragile.

Questa malattia, condizione genetica ereditaria che si presenta con un'incidenza più alta nei maschi, è causa di disabilità cognitiva, problemi di apprendimento e relazionali e deriva dalla mutazione di un gene posizionato sul cromosoma X. Da qui proviene la tradizione, ormai da anni consolidata, di celebrare la Giornata Europea per la sensibilizzazione sulla sindrome X fragile proprio il X/X.

La Sindrome è, ad oggi, poco conosciuta e sotto diagnosticata. La diagnosi precoce è estremamente utile per avviare un percorso educativo e riabilitativo efficace. Inoltre, lo stato di portatore “sano” della sindrome X fragile può comportare anche il manifestarsi di sindromi correlate come la FXTAS, sindrome tremore-atassia, e la FXPOI, insufficienza ovarica precoce.  

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati