SuperAbile







Storie

Notizie

Stefano, la quarantena a vita dell’essere caregiver. Lo sguardo (senza filtro) di Laura

19 novembre 2020 - Normativa e diritti

Cosa significa prendersi cura del partner con disabilità. E cosa significa, per una persona con disabilità, sentire la fatica di chi gli sta accanto. “Il vero carcerato non sono io con la malattia, è lui. Mi decido dopo molto a scrivere di Stefano perché è un tema lacerante” ...

"Noi persone sorde vogliamo tutte le stesse cose”: Usa e Italia negli occhi di un’attivista

16 novembre 2020 - Normativa e diritti

Lei è una scrittrice sorda che vive tra gli Stati Uniti e l’Italia. Dopo la laurea al Massachusetts Institute of technology (Mit), sei anni fa si è trasferita in Italia con delle borse di studio e ricerca. Tra analogie e differenze, le riflessioni sulle differenze tra Stati Uniti e Italia...

Da Firenze a Roma, la corsa in auto per salvare la vita di Mazzino

10 novembre 2020 - Sportelli e associazioni

Aveva finito le sue pasticche salvavita, che produce solo il farmaceutico militare di Firenze. Così il senatore Nicola La Torre, che si trovava in visita a Firenze, ha portato con la sua auto i farmaci al signore romano ottantenne...

Bambini in attesa di famiglia, Giulia e Lucio trovano casa

10 novembre 2020 - Sportelli e associazioni

Due fratellini “inseparabili” cercavano una famiglia adottiva. Ebbene l’appello dell’associazione M'aMa è andato a segno e ora hanno due genitori tutti per loro. Li abbiamo intervistati per capire come sono andate le cose...

Storia di Elia, giovane con sindrome di Down, assunto una settimana fa a tempo indeterminato

4 novembre 2020 - Lavoro

I genitori: “Siamo felici, per lui principalmente e per noi che ci abbiamo creduto. Consapevoli della criticità economica del momento vissuta dalle aziende, questa assunzione va doppiamente valorizzata”. La bella storia raccontata dall’Aipd ...

Disabilità e Spid, storia di un'ottusità burocratica che “va risolta”

19 ottobre 2020 - Normativa e diritti

Claudia Bottigelli, 47 anni, ha una gravissima disabilità: incapace d'intendere e di volere, non sa parlare né firmare, ma dovrebbe andare all'ufficio postale per essere “riconosciuta” e ottenere lo Spid. La mamma caregiver Marina Cometto denuncia “l'ottusità burocratica”. E dichiara: “E' una battaglia sociale: da cos'altro saranno lasciati fuori i nostri figli?” ...

Scuole “semi-aperte”. Con tanti docenti e classi in quarantena, l'anno non decolla

11 ottobre 2020 - Istruzione

La denuncia di un professore di un istituto agrario della capitale: “L'anello debole siamo noi docenti: 12 quelli in quarantena nella nostra scuola, io potrò rientrare il 14, previo tampone. Ho cinque classi. Ora l'istituto ha dovuto chiudere. Ma sulla didattica a distanza nessun punto fermo. E gira un'autocertificazione che rischia di trasformare le scuole in bombe”...

L'albergo etico è una realtà: al via gli stage per 7 ragazzi con disabilità

8 ottobre 2020 - Sportelli e associazioni

L'esperienza de "La Casa di Toti", a Modica (Rg): un gruppo di giovani con disabilità psichiche vivranno insieme impegnandosi nella gestione della struttura...

Scuola e Covid, la storia di Nicole, che è andata solo il primo giorno

5 ottobre 2020 - Istruzione

Stefania Stellino, presidente di Angsa Lazio e mamma di due figli autistici, racconta la vicenda di Nicole, che il 14 settembre è tornata a scuola, ma dal 15 sta a casa. Colpa di qualche linea di febbre, di un tampone fatto tardi, di un esito che si è fatto attendere e di protocolli che cambiano ...

Durante il lockdown più bambini ricoverati per ustioni

30 settembre 2020 - Salute e ricerca

A confermarlo è il professor Giuseppe Giudice, direttore dell'Unità di Chirurgia Plastica e Centro Grandi Ustionati del Policlinico di Bari."Il fenomeno ha riguardato non solo gli adulti, ma soprattutto i bambini. Costretti a stare al chiuso, tra quattro mura domestiche” ...

“Esclusione scolastica”, la denuncia della sibling che “educa” docenti e compagni

26 settembre 2020 - Istruzione

Il video di una mamma e una sorella caregiver : per Arianna la campanella deve ancora suonare, a causa dei “soliti ritardi”. E, come ogni anno, non si sa quando suonerà. Così, lanciano l'hashtag #noesclusionescolastica. Due anni fa Adele è stata un mese e mezzo in classe con la sorella, per aiutare compagni e docenti a comprendere la sua disabilità ...

Omicidio e disturbo psichiatrico, un altro caso: “Comprendere, non giudicare”

22 settembre 2020 - Salute e ricerca

Intervista a Gisella Trincas, presidente di Unasam: “Nel sistema salute mentale non va bene nulla: da almeno 20 anni i servizi sono in povertà estrema e non riescono a tutelare le fragilità del territorio. Chi sta male, neanche sa di poter chiedere aiuto. E, con la pandemia, troppi sono stati lasciati soli, o sono morti senza neanche incontrare il proprio medico” ...

Bambini in attesa di famiglia, Alfredo cerca casa

15 settembre 2020 - Normativa e diritti

Ha 13 anni e un autismo ad alto funzionamento. Ma è bravo a scuola e ha senso dell’ironia. E ora cerca una famiglia adottiva o affidataria perché non riesce più a vivere in comunità. Un nuovo appello della rete delle MammeMatte ...

Il chirurgo paralimpico che visse due volte

15 settembre 2020 - Interventi Inail

Marco Dolfin, dopo aver subito, nel 2011, un infortunio mentre si recava al lavoro, racconta la sua storia di rinascita professionale ed umana nel libro biografico “Iron Mark”, scritto dal fratello Alberto ...

La vita nella palazzina di Greco, dove la solidarietà non va in vacanza

22 agosto 2020 - Sportelli e associazioni

Nello storico quartiere di Milano da quattro anni convivono nello stesso palazzo famiglie sfrattate, persone con disabilità e profughi. Grazie al progetto del consorzio Oikos. “Quello che ci manca di più ancora è la possibilità di abbracciarsi, di vivere tutti insieme momenti di convivialità”...

Un camper (accessibile) per superare le barriere. La storia di Claudio e Cristina

19 agosto 2020 - Accessibilita

Campeggiatori da sempre, prima di diventare genitori viaggiavano con moto e tenda, poi sono passati al camper. Anche ora che Cristina non può più muoversi a causa di una patologia rara, “questa è l'unica vacanza che la rende felice”. E quest'anno, con l'adeguamento del mezzo, sarà tutto più facile...

Il cammino di Camilla, a occhi chiusi sulla Via degli Dei

18 agosto 2020 - Tempo libero

Camilla è una giovane non vedente con la passione per lo sport e i viaggi. Pochi giorni fa ha percorso la strada che, attraverso l’Appennino, unisce Emilia e Toscana: “È stata tosta, ma ne è valsa la pena: il cammino ti insegna tanto, impari ad assaporare rumori, profumi, sapori inattesi. E la soddisfazione provata all’arrivo è impagabile”...

Come sopravvivere alle ustioni e ricominciare da zero. A 16 anni

13 agosto 2020 - Salute e ricerca

“Io sono Ava” racconta la storia di una ragazza sopravvissuta a un incendio, che le ha portato via i genitori, la casa e il volto che aveva. Ora, a 16 anni, ha 19 operazioni alle spalle e il 60% del corpo segnato dalle ustioni. Ma con l'aiuto di chi le sta accanto, ricomincia a vivere. “Niente come la presenza degli altri può guarirci dalle ferite”...

L'addio a Roma “col cuore spezzato" di una mamma caregiver "Qui non c'è un Dopo di noi”

11 agosto 2020 - Normativa e diritti

Elena Improta vive a Roma dal 1968 e da sempre si è impegnata per le politiche sociali. Divenuta mamma e caregiver di Mario, ha combattuto battaglie politiche e sociali, dando vita alla onlus Oltre lo sguardo. “Quando hanno cacciato mio figlio dal centro diurno, ho capito che il nostro tempo qui era finito. Andiamo in Toscana, dove il nostro progetto per il Dopo di noi riceve sostegno”...

Storia di Francesco: dall’Opg al lavoro come falegname

8 luglio 2020 - Lavoro

Il percorso del cinquantatreenne della provincia di Palermo: dopo l'ospedale psichiatrico giudiziario sono arrivati l'accoglienza in comunità e un lavoro in falegnameria. Oggi il desiderio di avere una casa a Palermo...



Procedure per

Percorsi personalizzati