SuperAbile






In Protesi e Ausili

Notizie


Una rete di maker per stampare in 3d le visiere per medici e infermieri

L'iniziativa è partita dal laboratorio Yatta! di Milano, che ha pubblicato on line le istruzioni per realizzare le visiere. Un progetto opensource che vuole coinvolgere i maker in tutta Italia. Il primo carico di visiere è già stato consegnato alla Croce Rossa Italiana di Cusano Milanino

7 aprile 2020

MILANO - Yatta in giapponese significa "Ce l’ho fatta!". E loro in effetti ci sono riusciti: hanno consegnato alla Croce Rossa Italiana - Comitato Area Nord Milanese di Cusano Milanino, il primo carico di visiere protettive Shield19. Servono a medici e infermieri impegnati nella cura e nel soccorso di persone colpite dal coronavirus. L'idea è venuta ai fondatori di Yatta!, makerplace dedicato alle nuove tecnologie, all'elettronica, all'informatica e al design di Milano. Hanno progettato un prototipo della visiera e cominciato a realizzarla con stampanti 3D. Non solo, sul loro sito spazioyatta.it hanno pubblicato progetto e istruzioni perché così chiunque abbia una stampante 3d può realizzarla. Un progetto opensource che vuole coinvolgere i maker in tutta Italia. "Tra Milano e provincia si è formato un gruppetto che ha realizzato le prime visiere che abbiamo consegnato alla Croce Rossa -racconta Marco Lanza di Yatta!-. Inoltre si stanno attivando stampanti a Pavia, Lodi e Como".
 
"La forza e la bellezza di questo progetto è che tutti possono partecipare -aggiunge Marco Lanza-. Chiediamo di diffondere il progetto e di informarci se ci sono stampanti in funzione: in questo modo come Yatta! possiamo rafforzare ulteriormente questa rete diffusa che connette produttori e chi ha bisogno del dispositivo". Nel caso in altre parti d'Italia ci siano maker che vogliano partecipare, il consiglio è di prendere contatti con ospedali della zona o i comitati locali della Croce Rossa Italiana, così da capire le necessità e concordare la consegna. "Stiamo ricevendo richieste di visiere da più parti -sottolinea Marco Lanza- Chiunque può aiutarci. Chi non ha una stampante 3d può comunque contribuire alle spese. Per esempio, con una bobina si possono stampare dalle 15 alle 20 visiere". Per info: www.spazioyatta.it.

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati