SuperAbile






In Normativa e Diritti


Ciechi assoluti - Pensione

Sono considerati ciechi assoluti coloro a cui, in sede di visita medica presso la commissione sanitaria, sia stato riscontrato un residuo visivo di 00 in entrambi gli occhi con eventuale correzione.

14 gennaio 2019

Hanno diritto alla pensione (istituita con l'art. 8 della Legge 10 febbraio n. 66/1962) coloro che sono in possesso dei seguenti requisiti:

Ai fini del diritto alle provvidenze economiche previste dalla legge, sono considerati ciechi assoluti coloro che, in sede di visita medica presso la commissione sanitaria, siano riconosciuti affetti da cecità totale per causa congenita o contratta, non dipendente da causa di  guerra, da lavoro (Inail) o per causa di  servizio. La pensione è corrisposta per 13 mensilità.

L'importo della pensione sarà, comunque, diverso  nel caso l'interessato sia ricoverato in istituto a carico, anche se solo in parte, dello Stato.

Requisito sanitario:
Deve essere stato riscontrato un residuo visivo di 00 in entrambi gli occhi con eventuale correzione.

Età
Il beneficiario deve avere compiuto  18 anni ed è erogata anche dopo i 67 anni di età (requisito anagrafico per il 2019).
Infatti, al compimento dei 67 anni di età, la pensione non si trasforma in assegno sociale. Infatti, la pensione spetta anche dopo detta età, pertanto non si procede, come invece succede per gli invalidi civili e i sordi civili, alla sostituzione di questo beneficio economico con l'assegno sociale. 

Condizione economica
E' richiesto che gli interessati si trovino in stato di bisogno economico, che viene rapportato all'imposta sui redditi delle persone fisiche (IRPEF), prendendo in considerazione solo il reddito personale e non quello familiare (art. 14-septies, Legge 33/1980).

Assoggettabilità ad IRPEF
Come le altre prestazioni agli invalidi civili, ciechi e sordomuti, la pensione non è soggetta ad IRPEF.

 
                                Tabella delle provvidenze economiche per i ciechi civili

Ciechi assoluti - Indennità accompagnamento - Pensione ciechi assoluti
- Indennità accompagnamento
- Pensione ciechi assoluti
- Indennità accompagnamento
Ciechi parziali - Pensione ciechi parziali
- Indennità speciale
- Pensione ciechi parziali
- Indennità speciale
- Pensione ciechi parziali
- Indennità speciale
 


RIFERIMENTI NORMATIVI
  • Legge 10 febbraio 1962, n. 66: Nuove disposizioni relative all'Opera nazionale per i ciechi civili (G.U. del 07 marzo 1962, n. 61) 

     
  • Legge 21 novembre 1988, n. 508 : Norme integrative in materia di assistenza economica agli invalidi civili, ai ciechi civili ed ai sordomuti (Pubblicata nella Gazz. Uff. 25 novembre 1988, n. 277)
 

 
© Copyright SuperAbile Articolo liberamente riproducibile citando la fonte.

di Gabriela Maucci

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati