SuperAbile






In Normativa e Diritti


Accertamento dell'invalidità civile e dell'handicap - La visita

Al momento della visita medica dovrà essere consegnata tutta la documentazione sanitaria riguardante la patologia già dichiarata nel certificato medico.

17 luglio 2019


LA VISITA

Nello schema di lettera di invito a visita sono riportate, in particolare, le seguenti  informazioni:

  • durante la visita il cittadino può farsi assistere dal suo medico di fiducia (art. 1,  comma 4,  Legge 295/1990)
     
  • in caso di impedimento, può chiedere una nuova data di visita collegandosi al sito
    dell'INPS e accedendo al Servizio on line con il proprio codice di identificazione personale
     
  • se assente alla visita, verrà comunque nuovamente convocato. La mancata presentazione anche alla successiva visita sarà considerata a tutti gli effetti come una rinuncia alla domanda, con perdita di efficacia della stessa ( art. 5, comma 1, del D.M. 387/1991).
Avvertenze sulla documentazione da esibire all'atto della visita

Le lettere di invito a visita sono complete dei seguenti riferimenti:

  • data, orario e luogo della visita medica
  • documentazione da portare all'atto della visita: documento di identità valido, stampa originale del certificato firmata dal medico certificatore, documentazione sanitaria, ecc.
  • modalità da seguire in caso di impedimento a presentarsi a visita, nonché le conseguenze che possono derivare dalla eventuale assenza alla visita

Quindi, al momento della visita medica dovrà essere consegnata tutta la documentazione sanitaria riguardante la patologia già dichiarata nella certificazione, oltre ai documenti sopra indicati (documento di identità valido, stampa originale del certificato firmata dal medico certificatore, ecc.).

La visita medica da parte della Commissione Medica Integrata
La Commissione, dopo aver effettuato la visita, redige il verbale medico in formato elettronico, nel quale troverà precompilati i campi relativi alla sezione anagrafica.

 Nel verbale saranno registrati tutti i dati della visita:

  • dati identificativi della Commissione
  • dati anagrafici
  • estremi del documento di riconoscimento
  • antecedenti lavorativi
  • tipologia della domanda (invalidità civile, cecità, sordità)
  • tipologia dell'accertamento (ambulatoriale, domiciliare, primo accertamento, aggravamento, revisione)
  • documentazione sanitaria esibita
  • anamnesi
  • obiettività
  • richiesta di ulteriore documentazione / ulteriori accertamenti
  • diagnosi con indicazione della codifica DM 5.2.1992 e ICD-9 e adozione della procedura next- mate in caso di valutazioni percentualistiche
  • valutazione, con riferimento alla tipologia della domanda ed all'età dell'istante
  • eventuale indicazione di una revisione programmata
  • eventuale indicazione della ricorrenze degli estremi del DM 2.8.2007 e della relativa voce dell'allegato
  • gruppo firma informatizzato, con registrazione per ognuno dei componenti del giudizio "favorevole" o "contrario" al fine di selezionare automaticamente i verbali definiti all'unanimità o a maggioranza

La documentazione sanitaria presentata all'atto della visita da parte del cittadino viene acquisita agli atti dalla ASL e potrà essere richiesta dal Responsabile del Centro Medico Legale dell'INPS in caso di necessità.

Tutti i verbali definiti devono essere stampati in duplice copia e firmati in originale da parte dei componenti la Commissione Integrata e devono essere conservati agli atti dalla ASL e dall'INPS.

Tale verbale di seduta dovrà essere sottoscritto da tutti i componenti della Commissione e conservato agli atti della ASL e dell'INPS.



  © Copyright SuperAbile Articolo liberamente riproducibile citando la fonte.

di Gabriela Maucci

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati