SuperAbile






In Normativa e Diritti

Notizie


È Vincenzo Zoccano il sottosegretario al ministero delle disabilità

La sua nomina è fra quelle che completa la squadra di governo del presidente del Consiglio Conte. Affiancherà il ministro Lorenzo Fontana al nuovo dicastero per la famiglia e le disabilità. A Zoccano, non vedente e presidente del Forum italiano sulle disabilità, i complimenti dell’Uici e l’augurio di buon lavoro dal mondo delle associazioni

14 giugno 2018

ROMA – È Vincenzo Zoccano il sottosegretario alla Famiglia e disabilità. Eletto presidente del Forum italiano sulle disabilità nel settembre dello scorso anno, Zoccano era stato candidato con il Movimento 5 Stelle alle recenti elezioni politiche, ma non aveva centrato l’elezione. Andrà ora ad affiancare il ministro Lorenzo Fontana (Lega), e con ogni probabilità si occuperà in maniera più specifica proprio di disabilità.
 
Arrivano da Mario Barbuto, presidente nazionale Unione italiana ciechi e ipovedenti, gli auguri di buon lavoro a Vincenzo Zoccano, che ha giurato nelle mani del premier Conte a Palazzo Chigi. Non vedente, Zoccano è Presidente del Forum Italiano sulla Disabilità (FID), componente della direzione nazionale dell'Uici (Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti) e presidente della Consulta dei Disabili del Friuli Venezia Giulia.
 
"Il Presidente Nazionale dell'Uici avvolge Vincenzo nell'abbraccio di tutti i ciechi e ipovedenti italiani che salutano la novità del Governo Conte con orgoglio, gioia e soddisfazione”, si legge in una nota firmata dal presidente dell’Unione Ciechi, Mario Barbuto. “Vincenzo ha saputo raggiungere l'alto risultato con tenacia e impegno,rappresentando quelle potenzialità e capacità immense di una categoria di persone abituate a lottare da quasi cento anni tramite la propria Associazione, per conquistare uguaglianza, parità, diritto di cittadinanza al pari di tutti. A Vincenzo saremo vicini con il cuore di tutti noi, assicurandogli ogni supporto e ogni sostegno per lo svolgimento di questo suo nuovo lavoro al servizio dei cittadini e dello Stato, ben sapendo, altresì, che il cuore di Vincenzo batte un po' più forte davanti all'Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti. L'incarico prestigioso che Vincenzo si accinge a svolgere onora tutti i ciechi d'Italia e siamo certi che i risultati saranno pari alle aspettative di tutti noi"
 
Anche il presidente nazionale della Fish, Vincenzo Falabella, esprime “sinceri auguri di buon lavoro” a Zoccano, che “ben conosce le istanze delle persone con disabilità e dei loro familiari”. Falabella sottolinea la disponibilità della Fish a confrontarsi “nel merito delle proposte” e a partecipare all’elaborazione delle soluzioni, al di là delle appartenenze o inclinazioni politiche di ognuno”.

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati