SuperAbile







“Napoli love Sicurezza”, tre giorni per promuovere e celebrare il lavoro senza rischi

Dal 26 al 28 aprile a Napoli la tre giorni promossa da Confassociazioni e Ancors, insieme a comune di Napoli, Inail, Inps, Anmil, Uil e altre organizzazioni attive per la sicurezza sul lavoro. Un ricco calendario, che comprende incontri mattutini con oltre 500 bambini dai 4 ai 10 anni, oltre a eventi informativi ed esibizioni artistiche

19 aprile 2017

ROMA – Tre giorni sul lungomare Caracciolo, per promuovere e celebrare la sicurezza sul lavoro: si chiama “Napoli love Sicurezza” l'iniziativa promossa, dal 26 al 28 aprile, da Confassociazioni Sicurezza, insieme ad Ancors (Associazione Nazionale Consulenti e Responsabili della Sicurezza sul lavoro) e ad altre realtà impegnate sul tema, come Inail, Inps e Anmil, ma anche Confartigianato, l'Università degli Studi di Napoli “Federico II” e l'Università degli Studi di Napoli “Parthenope”. Focus di questi tre giorni dedicati al cittadino libero di partecipare il tema della prevenzione e della sicurezza letto attraverso diverse lenti: esercitazioni, laboratori didattici, spettacoli teatrali e musicali.
 
“Il palco allestito alla Rotonda Diaz sul Lungomare Caracciolo ospita l’intero calendario del programma – spiega Luigi Ferrara, presidente di Confassociazioni Sicurezza - che prevede la mattina, a partire dalle ore 10, laboratori didattici per scuole dell’infanzia e delle primarie così che, fin da bambini, si abbia la consapevolezza dei rischi esistenti nell’ambiente circostante e ci si orienti verso una corretta cultura della prevenzione. Prevista la partecipazione di oltre 500 scolari dai 4 ai 10 anni. In serata, spettacoli teatrali e musicali gratuiti, cui hanno già aderito diversi artisti, tra i quali la Compagnia Teatrale Artisti di Dionisio, Capone Bung&Bangt, Lino D’Angiò e Skuba Libre”.
 
Il 28 aprile alle 11, in occasione della giornata mondiale della sicurezza, è in programma una manifestazione alla Città della Scienza, in ricordo delle morti bianche della Città Metropolitana di Napoli. Con il presidente Ferrara, ci saranno, tra gli altri, il sindaco Luigi de Magistris con alcuni rappresentanti della giunta comunale, il direttore regionale dell'Inail Daniele Leone e il presidente di Anmil Napoli Raffaele Ievolella.
 

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati