SuperAbile






In Interventi Inail


Articolo 2 Soggetti destinatari

chi sono i soggetti destinatari del Regolamento Protesico Inail

7 agosto 2018

TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI


Articolo 2 Soggetti destinatari


I soggetti destinatari del presente Regolamento sono gli assicurati ai quali siano state riconosciute menomazioni fisiche e/o psichiche conseguenti ad infortunio sul lavoro o malattia professionale.


Per gli interventi indicati nel Titolo IV del presente Regolamento tra i soggetti destinatari sono da annoverare anche i familiari conviventi degli assicurati come sopra definiti e quelli superstiti dei lavoratori deceduti per cause lavorative.

L'erogazione dei dispositivi tecnici e degli interventi per il reinserimento nella vita di relazione spetta anche:

a) ai titolari di rendita a termine revisionale scaduto ai sensi degli Artt. 83, 137, 230 del T.U. per lesioni dipendenti da infortunio o malattia professionale, anche per i casi in cui nessuna fornitura sia stata richiesta dall'assistito prima dello scadere del termine revisionale;
b) agli invalidi liquidati in capitale;
c) agli invalidi assistibili ai sensi dell'art. 5 del "Regolamento della speciale gestione" approvato il 12.12.1941;
d) agli assistiti ex IPSEMA (Istituto di Previdenza per il Settore Marittimo). Ai destinatari sopra indicati si farà riferimento nel prosieguo del presente testo, ove non specificato, con il termine assicurato/i.

In merito al punto d) relativo agli assistiti ex IPSEMA, nelle more del completamento del processo d'integrazione in atto, verranno successivamente emanate specifiche disposizioni relative alle modalità di erogazione.
Per quanto concerne l'erogazione dei dispositivi tecnici a favore degli infortunati sul lavoro e dei tecnopatici durante il periodo di inabilità temporanea assoluta, si dovrà fare riferimento esclusivamente alle disposizioni che, di volta in volta, verranno emanate.

Nota: E' stato previsto un ampliamento della platea dei soggetti potenzialmente destinatari delle prestazioni previste dal Regolamento. Sono stati compresi tra i beneficiari sia delle prestazioni protesiche che delle iniziative di sostegno al reinserimento gli assistiti ex IPSEMA, mentre gli interventi di cui al Titolo IV hanno come destinatari anche i familiari conviventi dei lavoratori assicurati e quelli superstiti dei lavoratori deceduti per cause lavorative. (articolo 2 soggetti destinatari) Circolare n. 61 del 23 dicembre 2011,


 

di Rosanna Giovedi

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati