Agosto 2017

Visualizza la pagina 46 di SuperAbile Inail di Agosto 2017 in formato .pdf

Usa i tasti direzionali avanti e indietro della tastiera per sfogliare la rivista

Scarica la pagina in formato .pdf

Scarica l'intera rivista in formato .pdf

Scarica Adobe Reader per visualizzare le pagine in formato .pdf

  - CONTINUA DA PAGINA 46

de agrituristiche che hanno il marchio "Gallo Rosso", creato dall’Unione a garanzia di un’elevata qualità dell’offerta grazie alla definizione e al controllo di specifiche caratteristiche. Per meritare il bollino il contadino deve, per esempio, coltivare direttamente i terreni, lavorare attivamente nel maso, occuparsi personalmente degli ospiti e offrire i prodotti dell’azienda.

Una vacanza nei masi consente di immergersi in un’atmosfera montanara autentica, in paesaggi mozzafiato, e di conoscere usanze, tradizioni, storia, miti, antichi mestieri del luogo. L’offerta è ampia e variegata. Disseminati fra le cime delle Dolomiti e i vigneti, ci sono masi per escursionisti, per appassionati di cavalli, per ciclisti, "masi vinicoli", di alta montagna, di "benessere", con coltivazione biologica, per persone allergiche. Perfetti d’estate, per sfuggire alla canicola, ma anche d’inverno, per godere dei paesaggi innevati, in questi spicchi di paradiso è possibile partecipare alla vita familiare e lavorativa del contadino, fare salutari passeggiate ed escursioni nelle valli o sulle montagne, a piedi o con gli sci, ammirare l’artigianato tipico, mangiare cibi genuini.

«Crediamo talmente in questa iniziativa che abbiamo voluto che fosse alla portata di tutti ? continua Margit Hanni ?. Così, nel 2002, abbiamo introdotto la specializzazione della fattoria per soddisfare le esigenze delle persone con disabilità». E le richieste sono fioccate. «Non avevamo idea che la nostra scelta rappresentasse un’opportunità così grande per nuovi ospiti, ce ne siamo accorti solo a posteriori ? precisa Anita Gasser?. Le persone con esigenze speciali, così le chiamiamo, venute in questi anni sono molte». Hanno dai tre ai 79 anni, con patologie e problematiche diverse.

«Le esperienze sono tutte positive ? conclude ?. Compresa quella dei nostri quattro figli, che sono cresciuti sperimentando che anche se le persone sono diverse, ognuna è speciale così com’è. Molti ritornano. Dicono: "Qui ci sentiamo normali. A casa spesso ci guardano male". Oppure promettono: "Prenotiamo una vacanza al maso per il resto della nostra vita!". E noi siamo felici di ridare loro il benvenuto. Ma se devo pensare alle cose più belle mi vengono in mente le risate di alcuni bambini con sindrome di Down e la loro contentezza nel ricevere piccole cose, come un uovo appena deposto, un fiore, una fragola dalla mano della nostra nonna Teresia».

Per informazioni sulle strutture accessibili: gallorosso.it. Alla voce "Masi specializzati" si possono filtrare le circa 90 fattorie che hanno almeno un appartamento o una camera senza barriere. Altre informazioni utili su altoadigepertutti.it. Nelle foto, il maso Oberhauserhof (foto: Gallo Rosso/Frieder Blickle).

Guida alle fattorie senza barriere

I tre masi che hanno ottenuto il marchio di qualità Gallo Rosso come "Struttura specializzata nell’accoglienza di persone disabili" sono: Oberhauserhof, a Snodres (frazione di Velturno); è un maso a cinque fiori (i fiori sostituiscono le stelle delle altre strutture ricettive), a 1.065 metri di altitudine, in una posizione soleggiata, con una splendida vista sulle Dolomiti. L’appartamento dedicato, il Geisler, ha camere spaziose e un bagno funzionale per ogni necessità. Possiede, inoltre, un giardino, davanti alla porta di ingresso. Info: oberhauserhof.com. Stacherhof: maso a quattro fiori, nel cuore della Valle di Casies, mette a disposizione uno dei suoi quattro appartamenti, l’Arnika (di 48 mq), situato al piano terra, con il parcheggio facilmente raggiungibile. Il bagno è arredato a norma con maniglie di sostegno e un campanello d’allarme; la doccia e il lavandino sono agibili anche con la sedia a ruote. La zona intorno al maso, inoltre, si adatta molto bene a piacevoli passeggiate in carrozzina. Info: stacherhof.com. Mesnerhof a Campo Tures: maso a quattro fiori, con più di quattro secoli di storia, è una tipica fattoria con un allevamento di mucche e tanti altri animali, in una posizione tranquilla e pittoresca. Uno dei quattro appartamenti disponibili, l’Alpenrose (55 mq), è dotato di tutto il necessario per una vacanza senza ostacoli. Info: mesnerhof.com.

47