Come cambia la legge 104/92 con l’entrata in vigore del Decreto Disabilità

Come cambia la legge 104/92 con l’entrata in vigore del Decreto Disabilità. Il focus degli esperti

Approfondimenti

Legge 104/92

08 maggio 2024

Il decreto sarà operativo dal 30 giugno 2024, con alcune disposizioni che diventeranno effettive dal 10 gennaio 2025. Nel 2025 sarà anche avviata una fase di sperimentazione delle nuove norme.

Modifiche alla Legge 104/1992

Alcuni articoli della legge sono stati modificati per aggiornare la definizione di persona con disabilità e i diritti correlati.

- Articolo 3, comma 1: Aggiornata la definizione di disabilità.

- Articolo 3, comma 2: Specificato il diritto alle prestazioni in relazione al livello di necessità di sostegno.

- Articolo 3, comma 3: Introdotta la nozione di sostegno intensivo e le priorità nei servizi pubblici.

Riconoscimento della condizione di disabilità

Il riconoscimento sarà condotto dall'Inps attraverso le Unità valutative di base a partire dal 1° gennaio 2026. Verrà data priorità alle disabilità che richiedono un sostegno intensivo.

Valutazione di base

La nuova definizione di disabilità include diversi tipi di compromissioni.

La valutazione si svolge tramite una visita collegiale e deve concludersi entro 90 giorni, con termini ridotti per categorie specifiche come i minori e i pazienti oncologici.

La gestione del procedimento di valutazione sarà affidata esclusivamente all'Inps. La composizione delle commissioni di valutazione includerà due medici Inps e altri professionisti in base alla specifica disabilità. La persona interessata può essere assistita da un medico o psicologo di fiducia.

Progetto di vita

Dopo la valutazione, i beneficiari hanno il diritto di sviluppare un progetto di vita personalizzato e partecipato. Il progetto mira a migliorare le condizioni di vita e l'inclusione sociale dell'individuo.

Torna alla navigazione interna