I gilet sensoriali per le persone sorde arrivano a Zoomarine

A Zoomarine arrivano i gilet sensoriali per le persone sorde

Approfondimenti

Palcoscenico del parco Zoomarine

02 novembre 2023

ROMA - Zoomarine, uno dei parchi più famosi che si trova a Torvaianica, poco distante da Roma, ha deciso di introdurre i gilet sensoriali di Timmpi. Questi strumenti tecnologici, adatti alle persone sorde con o senza apparecchio acustico, verranno usati a tutti gli effetti nel 2024, sebbene siano già stati testati. I gilet sensoriali potranno essere richiesti gratuitamente su prenotazione. L’obiettivo di Zoomarine è di coinvolgere anche le persone sorde, diventando un parco accessibile e garantendo il giusto divertimento a tutti. Questi gilet sensoriali, grazie a una tecnologia tattile che trasferisce le basse frequenze direttamente al corpo e fornisce una dimensione fisica dell’audio, sono in grado di garantire una totale immersione dei sensi alle persone sorde. Il funzionamento è molto simile a quello di una chitarra. Tutte le corde che compongono una chitarra hanno una propria frequenza, e così anche il nostro corpo è caratterizzato da diverse frequenze di risonanza in base alla singola parte presa in considerazione. In questo modo, la persona sorda si troverà in una condizione di abbandono e rilassamento, in quanto verranno stimolate alcune aree dissonanti del corpo. Zoomarine ha lanciato anche “Sentiamoci Insieme”, una campagna di sensibilizzazione per la tutela delle persone sorde. Non è altro che la continuazione di un accordo intrapreso già dal 2021 con Officina Lis, Associazione di promozione sociale specializzata in studio, formazione e arte in lingua dei segni. Zoomarine, grazie al suo impegno attivo, ha permesso al personale del parco di intraprendere un corso basato sulla lingua dei segni, al fine di accogliere al meglio i visitatori sordi.

Zoomarine sarà il primo parco divertimenti a usare questa nuova tecnologia e, sempre al suo interno, sarà possibile assistere alle dimostrazioni con animali in lingua dei segni, una vera e propria esperienza inclusiva. Zoomarine collaborerà anche con Animundi Production, la casa di produzione di “Lampadino e Caramella nel Magiregno degli Zampa”, il primo cartone inclusivo rivolto a tutti i bambini, con o senza deficit sensoriali. Il cartone è stato prodotto nel 2020 da Rai Ragazzi e da Animundi. Zoomarine ha stipulato un accordo con la stessa Animundi Production, per avere nel mese di maggio 2024 le mascotte di Lampadino, Caramella e Zampacorta. Tutti e tre saranno impegnati in un nuovo show da aggiungere alla programmazione tradizionale del parco.

Torna alla navigazione interna