Da Inps chiarimenti sul SFL (Supporto per la Formazione e il lavoro)

Con la Circolare numero 77 del 29 agosto 2023, l’Inos ha fornito le prime indicazioni sul Supporto per la formazione e il lavoro

Approfondimenti

Ingresso di un ufficio INPS

27 novembre 2023

ROMA - Con la Circolare numero 77 del 29 agosto 2023, l’Inos ha fornito le prime indicazioni sul Supporto per la formazione e il lavoro. Una misura istituita con D.L. n. 48/2023 (L. n. 85/2023), in vigore dal 1° settembre 2023. finalizzata a favorire l’attivazione nel mondo del lavoro delle persone a rischio di esclusione sociale e lavorativa, mediante la partecipazione a progetti di formazione, di qualificazione e riqualificazione professionale, di orientamento, di accompagnamento al lavoro e di politiche attive del lavoro comunque denominate. L'Istituto fornisce informazioni sulle modalità di richiesta ma anche sulle misure di coinvolgimento e sul monitoraggio della misura che, insieme all'Assegno di inclusione, sostituirà il reddito di cittadinanza.

Ulteriori chiarimenti riguardano la compatibilità del sostegno con altre offerte di lavoro nonché, le variazioni da comunicare durante il godimento del beneficio.

L’importo derivante dal sostegno per la formazione e il lavoro sarà esente dall’imposta sul reddito delle persone fisiche c impignorabile, in quanto si configura come sussidio di sostentamento a persone comprese nell’elenco dei poveri ai sensi dell’articolo 545 del codice di procedura civile.

Torna alla navigazione interna