Musica per superare i limiti visivi, a Bari arriva “Illuminiamo le note”

La formazione per garantire la totale inclusione e la prevenzione per non sottovalutare segnali che potrebbero diventare patologie più gravi. È quello a cui mira il progetto “Illuminiamo le note” promosso dall'assessorato all'Istruzione della Regione Puglia

Approfondimenti

Teatro Petruzzelli di Bari

13 novembre 2023

BARI - La formazione per garantire la totale inclusione e la prevenzione per non sottovalutare segnali che potrebbero diventare patologie più gravi. È quello a cui mira il progetto 'Illuminiamo le note', promosso dall'assessorato all'Istruzione della Regione Puglia in collaborazione con Unione italiana ciechi e ipovedenti (Uici), Istituto per la ricerca la formazione e la riabilitazione (Irifor) e i conservatori musicali pugliesi. Dopo gli appuntamenti di Monopoli e Lecce, l'iniziativa regionale ha fatto tappa per la seconda volta a Bari per due giornate di inclusione, prevenzione e formazione, venerdì 10 e sabato 11 novembre. 

Venerdì, dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19, le visite sono state garantite dalla presenza dell'Unità mobile oftalmica dell'Uici della Puglia, all'interno del conservatorio Niccolò Piccinni di Bari. Nel camper, attrezzato con gli strumenti indispensabili alla diagnosi, medici oculisti hanno effettuato visite a studenti e personale docente e non docente dell'Istituto.

All'auditorium Nino Rota, inoltre, ha avuto luogo l'attività seminariale del progetto 'Tavola rotonda Illuminiamo le note, l'inclusione degli studenti con disabilità visiva nei Conservatori pugliesi' in occasione del secondo convegno 'Dsa e disabilità, l'inclusione nel sistema AFam'. Hanno partecipato i rappresentanti della Regione Puglia (che ha concesso il patrocinio gratuito all'iniziativa), di Uici Puglia e di Irifor Puglia con cui è in atto una convenzione mirata alla formazione di personale utile alla sensibilizzazione e inclusione nei conservatori pugliesi di Studenti non vedenti o ipovedenti.

Sabato 11 novembre si sono svolte sessioni di approfondimento sull'utilizzo del Braille rivolte a docenti, personale tecnico-amministrativo e allievi degli ultimi anni che potranno diventare i tutor degli studenti e delle studentesse con disabilità visiva che hanno intrapreso, o intraprenderanno, il percorso di alta formazione musicale. "Seguo con grande interesse le attività di Illuminiamo le note, un progetto straordinario ormai considerato una buona pratica da esportare in altre regioni". Così l'assessore all'Istruzione Sebastiano Leo per il quale "favorire progetti di inclusione e rimuovere gli ostacoli, non solo di ordine economico ma anche in termini di accessibilità, per i nostri studenti è un impegno di governo su cui ci impegniamo da anni".

"Questa iniziativa - rimarca l'esponente della giunta regionale pugliese - rientra in quel solco di cui la Puglia si è fatta ormai apripista a livello nazionale e noi ne siamo orgogliosi".

Torna alla navigazione interna