Ottobre 2017

Visualizza la pagina 2 di SuperAbile Inail di Ottobre 2017 in formato .pdf

Usa i tasti direzionali avanti e indietro della tastiera per sfogliare la rivista

Scarica la pagina in formato .pdf

Scarica l'intera rivista in formato .pdf

Scarica Adobe Reader per visualizzare le pagine in formato .pdf

EDITORIALE di Luigi Sorrentini Direttore Centrale Prestazioni Socio-Sanitarie, Inail

Scatto InSuperAbile. Un premio per le foto più belle

Il concorso fotografico premierà le opere più pregevoli sia da un punto di vista artistico, sia per la rappresentazione della disabilità

L’immagine della disabilità è in continua evoluzione. Fortunatamente sono passati i tempi in cui l’iconografia della persona disabile quasi immancabilmente ritraeva un soggetto in carrozzina, spesso affiancato e confortato da un individuo di buon cuore che se ne assumeva la cura morale e materiale. Il protagonista era colui che si prendeva cura del più fragile, mentre la persona con disabilità veniva considerata come mera portatrice di bisogni. Grazie a un processo sociale e culturale di ampio respiro le cose sono però cambiate negli ultimi anni e, sempre di più, le persone disabili riescono ad affermarsi sulla scena pubblica come soggetti di diritto, spesso in grado di autorappresentarsi dinanzi alle istituzioni e alla cittadinanza più in generale.

Negli anni il Contact center SuperAbile Inail ha sostenuto e accompagnato il cambiamento nel modo di raccontare al mondo il vasto universo della disabilità attraverso il call center, il portale e il magazine. Proprio il magazine, in particolare, ha sempre guardato con grande attenzione alla rappresentazione della disabilità e ha cercato di dare conto, in maniera puntuale, delle più interessanti opere letterarie, artistiche e cinematografiche riguardanti le persone disabili o da loro stesse promosse. Ma ora intendiamo fare un ulteriore passo avanti su questa strada, attraverso un concorso fotografico, indetto proprio da SuperAbile Inail e intitolato "Scatto InSuperAbile". Il concorso premierà le fotografie singole e i fotoreportage più pregevoli, sia da un punto di vista artistico sia come rappresentazione della disabilità nella sua complessità, nella sue peculiarità e nella sua eterogeneità.

Una giuria di qualità composta da esperti del settore, tra cui un editor di lunga esperienza e un fotografo pluripremiato, valuterà le fotografie e i reportage alla ricerca degli scatti più intensi ed emblematici. Speriamo di ricevere numerosi e significativi contributi, che contiamo comunque di valorizzare attraverso le pagine di questa rivista, il portale e i canali social di SuperAbile. L’invito a partecipare è rivolto a tutti i fotografi di professione o amatoriali, per rinnovare, tutti insieme, l’immagine delle persone disabili nel nostro Paese e non solo. Tutte le informazioni e il bando del concorso sono disponibili sul portale SuperAbile.it.

3