Gennaio 2017

Visualizza la pagina 12 di SuperAbile Inail di Gennaio 2017 in formato .pdf

Usa i tasti direzionali avanti e indietro della tastiera per sfogliare la rivista

Scarica la pagina in formato .pdf

Scarica l'intera rivista in formato .pdf

Scarica Adobe Reader per visualizzare le pagine in formato .pdf

 - CONTINUA DA PAGINA 12

di qualche Regione o Comune. «Ci sono dei bandi, ma servono per allargare l’attività, non certo per avviarla o sostenerla». «In B - dice il presidente Zappile - ci sta dando una mano enorme l’Inail che supporta molte società soprattutto in zone come Sicilia, Campania, Molise, Puglia, Lazio». Un impegno specifico che bissa quello più generale della fornitura delle attrezzature ai giocatori che sono assistiti Inail: un aiuto che indirettamente allevia le spese delle società di tutto il Paese. «Il sostegno dell’Inail alle società che avviano nella propria squadra degli infortunati sul lavoro è - parole di coach Di Giusto - una delle poche cose che sta davvero aiutando il movimento».
Nella speranza che crescano i vivai, che la barriera economica all’accesso non deprima la possibilità che questa disciplina diventi uno sbocco naturale per tutti coloro che si muovono su una carrozzina, e in attesa che la gestione delle società diventi più professionale (è da quella parte che tira il vento), il bello di questo basket è che va avanti grazie alla passione. «Durante le partite della Briantea - confida Galimberti - abbiamo 20 persone impegnate, dall’accoglienza al pubblico alla vendita di merchandising , fino allo speaker, al telecronista, a chi si occupa della musica. Sono tutti volontari, persone che investono il loro tempo gratuitamente. Senza di loro non ce la faremmo. Il solo volontariato non permetterebbe alla società di vivere, ma nel mondo paralimpico per fortuna esso è ancora un patrimonio importante. Indica la passione, la gratuità, la capacità di sognare».
Elementi, questi, che un basket in carrozzina che sta pian piano diventando adulto dovrebbe avere la forza e la saggezza di non perdere.

13