Contro gli incidenti sul lavoro nei cantieri arriva l’accordo Roma Capitale - Inail Lazio per la sicurezza

Contro gli incidenti sul lavoro nei cantieri arriva l’accordo Roma Capitale - Inail Lazio per la sicurezza

Approfondimenti

Palazzo Senatorio a Roma

12 febbraio 2024

Roma- È stato firmato, nei giorni scorsi, l'accordo tra l'assessorato alla Scuola Formazione e Lavoro di Roma Capitale e l'Inail Direzione Regionale per il Lazio per la realizzazione di azioni condivise nell’ambito della promozione della cultura della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro. 

Il documento rilancia la collaborazione tra le Istituzioni per accrescere la sicurezza sui numerosi cantieri edili di Roma Capitale, con l’apporto decisivo dell'Osservatorio sul Lavoro di Roma Capitale e la promozione di attività di formazione e informazione ai lavoratori attraverso l'uso delle nuove tecnologie. 

L’Accordo, valido per tre anni, introduce la possibilità di sperimentazione di nuove tecnologie e rinnova gli strumenti che hanno avuto maggiore impatto già in passato: le giornate formative in presenza e on line, rivolte agli studenti dei Pcto, dei Centri di Formazione professionale e delle Scuole d’Arte e dei Mestieri di Roma Capitale, ai ruoli tecnici dell’Amministrazione capitolina responsabili dell'esecuzione dei lavori, ai datori di lavoro e alle figure della prevenzione delle aziende appaltatrici. 

Sono previste inoltre anche iniziative di informazione per i dipendenti capitolini impegnati come orientatori nella rete dei Centri di Orientamento al Lavoro di Roma Capitale, con la finalità di sensibilizzare gli utenti dei centri in materia di sicurezza sul lavoro. 

“Conosciamo bene il dramma degli incidenti e delle morti, in particolare nel settore edile, che purtroppo non ha risparmiato la nostra città, dove i cantieri pubblici e privati sono tantissimi, specialmente in conseguenza dei contributi del vecchio 110% e a seguito degli interventi aperti con il Pnrr e per il Giubileo. Questo accordo con Inail arriva a valle di altri due importanti documenti sottoscritti dal sindaco Roberto Gualtieri, vale a dire il protocollo di Legalità per il Giubileo e il Protocollo sugli appalti concluso con le organizzazioni datoriali e i sindacati, ed è uno strumento con cui vogliamo non solo consolidare la collaborazione esistente, ma rafforzarla per renderla ancora più efficace. Nuovi impegni tutti volti a promuovere una cultura della sicurezza e della salute sui posti di lavoro e quella del rispetto delle regole. E' su questo fronte che occorre investire, in sinergia con tutte le istituzioni, perché l'obiettivo è fermare una conta insopportabile e garantire il diritto a un lavoro di qualità e in piena sicurezza. In gioco c'è la dignità delle persone”. A dichiararlo è Claudia Pratelli, assessora alla Scuola, Formazione, Lavoro di Roma Capitale. 

“Ritengo questo accordo di fondamentale importanza quale occasione di condivisione di idee e di impegno per la realizzazione di progetti informativi, formativi e di sensibilizzazione sui temi della salute e sicurezza. Il focus sulla prevenzione risulta particolarmente attuale in considerazione dei numerosi cantieri aperti nella città di Roma, per i quali proseguiranno le iniziative finalizzate alla prevenzione non solo degli infortuni, ma anche delle malattie professionali. Solo il radicamento di una solida cultura della sicurezza può aiutarci a ridurre i danni da lavoro. In quest’ottica, saranno promosse iniziative di sensibilizzazione dei giovani. Sono soddisfatto del percorso avviato che conferma e rafforza il dialogo di Inail Lazio con le Istituzioni del territorio”, ha precisato Domenico Princigalli, direttore regionale Inail Lazio. 

Torna alla navigazione interna