Circa 87 milioni di persone nell'Ue hanno una qualche forma di disabilità

Molte persone con disabilità in Europa non hanno le stesse opportunità nella vita di altre persone.

Approfondimenti

Inclusione lavorativa

15 luglio 2023

BRUXELLES - La Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità definisce le persone con disabilità come "coloro che hanno menomazioni fisiche, mentali, intellettuali o sensoriali a lungo termine che, in interazione con varie barriere, possono ostacolare la loro piena ed effettiva partecipazione alla società su base di uguaglianza con altri'.

Secondo quanto riportato dalla Commissione europea, circa 87 milioni di persone nell'Ue hanno una qualche forma di disabilità. Molte persone con disabilità in Europa non hanno le stesse opportunità nella vita di altre persone. Scuole o luoghi di lavoro, infrastrutture, prodotti, servizi e informazioni non sono tutti accessibili a loro. Possono anche essere trattati male o ingiustamente.

Solo la metà delle persone con disabilità è  occupata  rispetto a 3 persone senza disabilità su 4. Il 28,4% delle persone con disabilità è a rischio di povertà o esclusione sociale rispetto al 17,8% delle persone senza disabilità. Solo il 29,4% delle persone con disabilità consegue un titolo terziario rispetto al 43,8% di quelle senza disabilità. Il 52% delle persone con disabilità si sente discriminato .

Questi, secondo la Commissione, i numeri da cui partire per intervenire sul futuro. 

Torna alla navigazione interna