Pechino 2008. Atletica, bronzo nella maratona per Walter Endrizzi

Diciassettesima medaglia per gli azzurri nell’ultimo giorno di gare ai Giochi paralimpici di Pechino: l’atleta trentino conferma il bronzo conquistato ai Mondiali 2006 e si piazza terzo nella maratona categoria T46

Approfondimenti

italia_pechino_M.jpg

16 settembre 2008

PECHINO - E' la maratona a regalare all'Italia la medaglia numero 17 alle Paralimpiadi: a conquistarla nella categoria T46 riservata agli atleti amputati, è Walter Endrizzi, che ha chiuso la corsa arrivando sul traguardo con cinque minuti di ritardo rispetto al vincitore, il messicano Mario Santillan. Due ore, 27 minuti e 4 secondi il tempo della medaglia d'oro, che vale il record del mondo. Seconda piazza per il brasiliano Tito Sena (a 3'45"). Un bronzo, quello di Walter Endrizzi nella categoria T46, che vale molto, soprattutto perchè arriva dopo un lungo periodo di stop: "Sono stato fermo quindici mesi a causa della pubalgia - le sue parole a fine gara - e sinceramente non avrei potuto fare di più: ma questo terzo posto qui a Pechino vale più di un Mondiale". Walter Endrizzi, trentino di Cles, classe 1967, era all'esordio alle Paralimpiadi: nel suo palmares c'era già un terzo posto, quello dei Mondiali 2006.

Nella maratona della categoria T12, invece, quinto posto per Fabrizio Cocchi e settimo per Andrea Cionna. "Ho corso in maniera regolare - il commento di Cionna - e mi dispiace molto che abbiano accorpato le categorie, altrimenti oggi avrei potuto portare a casa la medaglia d'oro". "Sono soddisfatto della mia gara - afferma dal canto suo Cocchi - adesso mi prendo un periodo di riposo, poi comincerò a pensare ai prossimi appuntamenti: certo ho 35 anni e sinceramente non sarà facile presentarsi a Londra nella forma migliore". In questa categoria la medaglia d'oro è andata al cinese Qi, argento e bronzo rispettivamente al colombiano Serna e al russo Pomykalov. Nella gara riservata alle donne di classe T54, la nostra Francesca Porcellato ha portato a casa il nono posto con il tempo di 1:54.27. L'oro è stato vinto dalla svizzera Hunkeler.

(17 settembre 2008)

di e.proietti

Torna alla navigazione interna