SuperAbile







“Trova parcheggi”: l’App che semplifica la mobilità delle persone disabilità in Alto Adige

La scheda presenta la App sui parcheggi riservati ai titolari del CUDE nei Comuni della provincia di Bolzano ed il portale di informazione Alto Adige per Tutti

23 marzo 2017

L’applicazione "Trova Parcheggi" è stata realizzata dalla Cooperativa Sociale Independent L. di Merano con il finanziamento della Fondazione Cassa di Risparmio di Bolzano.

L’App, scaricabile gratuitamente su smartphone e tablet che utilizzano sistemi operativi iOS e Android, rappresenta uno strumento di grande utilità per una più facile mobilità delle persone disabili.
(per il download visita la sezione del sito http://www.altoadigepertutti.it/it/app_alto_adige_per_tutti)

L’App segnala infatti lo stallo riservato ai titolari del CUDE – Contrassegno Unico  Disabili Europeo più vicino alla destinazione di propria preferenza.

Il lavoro di mappatura dei 116 Comuni della Provincia di Bolzano é stato condotto dal team di “Alto Adige per tutti - Turismo accessibile”, da anni impegnato nella valorizzazione del territorio regionale da parte di cittadini e turisti con disabilità. I dati raccolti riguardano circa 1.300 stalli; ogni rilevamento é corredato da una breve descrizione, da immagini e coordinate GPS del parcheggio riservato. L’applicazione offre inoltre la possibilità di segnalare nuovi parcheggi, modificare informazioni su quelli già presenti, o ancora segnalare eventuali difficoltà d’accesso.

L’analisi del territorio condotta attraverso questo progetto ha evidenziato come le condizioni generali dei parcheggi riservati siano soddisfacenti: il 45% è a norma, ovvero é provvisto di una pavimentazione che favorisce gli spostamenti di una persona su sedia a ruote, di una corretta segnaletica a terra e verticale, di adeguate dimensioni. Il restante 55% presenta invece difficoltà di utilizzo dovute ad una non corretta configurazione o scelta poco attenta della posizione. Nel dettaglio, tra gli ostacoli più frequenti vi sono quelli che compromettono l’accesso (in entrata e in uscita) al veicolo sul lato del conducente (15%), l’assenza di parcheggi riservati (10%) e in alcuni parcheggi/tratti di strada importanti l’assenza della segnaletica verticale (7%) ed orizzontale (7%). Tra i fattori che rendono gli stalli non a norma vi sono inoltre le dimensioni del posto auto (7%), le pendenze (4%) e le pavimentazioni inadeguate (3%). Alcuni comuni, infine, sono risultati sprovvisti di parcheggi riservati nonostante presentino strutture rilevanti come farmacie, banche, municipi ecc. A conclusione dei rilievi, i Comuni sono stati informati della situazione riscontrata e gli sono state fornite concrete proposte di miglioramento elaborate da tecnici della cooperativa sociale “Independent L”.

Per un’informazione a tutto tondo rivolta a quanti desiderassero recarsi in Alto Adige, segnaliamo infine che è online la nuova versione di Alto Adige per Tutti. Il portale turistico consultabile al link www.altoadigepertutti.it si presenta in una veste grafica rinnovata, rispondente alle esigenze delle nuove tecnologie (responsive design per navigazione attraverso dispositivi mobile); offre  inoltre contenuti aggiornati e una maggiore facilità d’uso.

Riferimenti utili: Cooperativa Sociale Independent L. di Merano
Responsabile dell’area Alto Adige per tutti: Günther Ennemoser
Tel. 0473 010854 -  E-Mail: guenther.ennemoser@independent.it

di Francesca Tulli

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati