SuperAbile







Salento per tutti: una guida sul turismo accessibile. Anno 2010

La scheda informa sul programma "Città Aperte" inteso a valorizzare le eccellenze della regione Puglia ed in particolare sulla pratica guida tematica dedicata alle persone con disabilità che visitano l'area di Lecce

2 maggio 2017

L'Azienda di Promozione Turistica di Lecce e l'Assessorato Regionale al Turismo della Puglia hanno presentato nell'ambito del programma "Città Aperte" l'iniziativa "Salento per tutti". Quest'ultima si pone l'obiettivo di migliorare qualitativamente l'offerta del territorio coniugando l'operato delle associazioni sensibili ai problemi della disabilità, con il mondo dell'impresa turistica referente nel rendere le strutture fruibili da tutti e con la realtà istituzionale impegnata a puntare sul turismo accessibile.

Il progetto editoriale di "Città Aperte " che descrive e racconta tramite cinque pratiche guide il programma di accoglienza rivolto ai turisti, si arricchisce così di una sezione dedicata al Salento per Tutti. Ogni libretto si focalizza infatti su un tema specifico: turismo culturale, segnala i musei e delle chiese aperte nel territorio, oltre al calendario degli eventi salentini; turismo sostenibile e responsabile paesaggi ospitali propone i parchi, le terme aperte, gli ecomusei e le attività sportive organizzate nell'area; turismo enogastronomico si interessa dell'arte culinaria del territorio; un secondo volume sul turismo sostenibile e responsabile presenta la manifestazione Salento nel Parco; infine turismo accessibile si rivolge ai visitatori con disabilità motorie, sensoriali o con particolari patologie mediche quali talassemia, emofilia o intolleranze alimentari.

Salento per Tutti è suddivisa in sottoargomenti: spiagge, costa, immersioni, passeggiate, Lecce e Galatina per tutti, parchi e vacanze serene. Nella sezione spiagge per tutti è possibile consultare la lista dei lidi del litorale salentino che dispongono delle sedie "Job", ausili che consentono ai turisti con disabilità motoria di rimanere agevolmente a galla in acqua e di muoversi più facilmente sulla sabbia. Un maggior aiuto è, inoltre, garantito dalla presenza  di operatori specializzati.

Interessante è anche la parte dedicata all'organizzazione di tour lungo la zona costiera, grazie all'utilizzo di una barca attrezzata per l'accoglienza delle persone su sedia a ruote.

Grazie al progetto "Salento per tutti", sezione "immersioni per tutti", neanche le immersioni saranno più un ostacolo per i turisti disabili. L'iniziativa è della Pro Loco di Lecce ed è curata dall'Associazione nazionale istruttori subacquei (Anis), che mette a disposizione i suoi istruttori.

Il programma prevede immersioni per persone normodotate, non udenti o con disabilità motoria in possesso del brevetto per immersione. I sub interessati hanno la possibilità di scegliere il punto della costa in cui desiderano immergersi ed avranno a disposizione le sedie Job. 

Alcuni corsi subacquei, invece, sono dedicati ai bambini vedenti e non di età compresa fra gli 8 e i 10 anni, grazie all'iniziativa dell'Atp di Lecce e con la collaborazione della piscina l'Ecoresort le Sirenè di Gallipoli. I corsi rappresentano un modo tutto nuovo e divertente di insegnare le attività subacquee.

Le sezioni "Passeggiate per tutti", "Lecce per tutti" e "Galatina per tutti", invece, sono state realizzate grazie all'Associazione Anyway Acces Salento. Quest'ultima ha studiato l'accessibilità dei percorsi  di visite ai monumenti del centro storico di Lecce e di Galatina attraverso tour guidati tra arte, cultura e personaggi leggendari.
In questa parte della brochure è possibile ricavare tutte le informazioni necessarie circa le date e gli orari delle gite in programma con riferimenti anche ai singoli itinerari e ai luoghi di sosta, di acquisto e servizi accessibili.

Da non perdere, inoltre, sono le visite nei parchi e nelle aree protette tramite sentieri fruibili sia da turisti con disabilità motoria che visiva. Tre sono le zone attualmente selezionate:  la Riserva Naturale dello Stato Oasi WWF le Cesine,  Il Parco Naturale Regionale Costa Otranto S. M. di Leuca e bosco di Tricase, e il Parco Naturale Regonale Punta Pizzo e Isola di Sant'Andrea.

Il programma prevede, infine, nella sezione "Vacanze serene" un'assistenza medico-ospedaliera per tutti, comprese le persone che necessitano di trasfusioni di sangue o di trattamenti di dialisi.
Questo è reso possibile grazie alla collaborazione con le Asl di Lecce.

La sezione sopra indicata mostra infatti l'elenco dei centri di assistenza medica per tutti i turisti; qui figura, inoltre, la lista dei ristoranti e dei punti di vendita attenti alle esigenze di quanti manifestano particolari intolleranze alimentari.
Le condizioni di accessibilità delle strutture ricettive sono state verificate direttamente da persone con esigenze specifiche e riguardano alberghi, agriturismi, B&B, campeggi, ma anche ristoranti, bar, stazioni, farmacie e monumenti.

Tutte le informazioni di cui sopra indicate sono contenute nella brochure di "Città Aperte - Salento per tutti", consultabile al link dell'Assessorato Regionale al Turismo http://www.viaggiareinpuglia.it/allegati/Eventi/salento_per_tutti_compresso_1280146310003.pdf

Per ulteriori informazioni:

Azienda di Promozione Turistica di Lecce - Via Monte San Michele n. 20 Lecce - Telefono: (+39) 0832 314117

 

di Francesca Tulli

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati