SuperAbile






In Tempo libero

Notizie


Oltre il visibile

Quest’estate sono così “costretto” a consigliarvi una nuova lettura sotto l’ombrellone. Un libro breve ma veramente intenso…

30 agosto 2017

BOLOGNA - Quando ad agosto mi trovo sotto il solito ombrellone della riviera non posso fare a meno di sfogliare libri su libri. Soprattutto mentre mi asciugo dall’acqua salina dell’Adriatico.
Quest’estate sono così “costretto” a consigliarvi una nuova lettura sotto l’ombrellone. Un libro breve ma veramente intenso. Il libro di cui voglio parlarvi è Oltre il visibile” , (Messaggero di Sant’Antonio editrice, 2017) di Gianlorenzo Casini, toscano, scrittore ed ingegnere elettrico.

Gianlorenzo si è fatto conoscere ed apprezzare al pubblico con la trilogia “Boundless” (ed. Futura, 2014-2017), tre romanzi fantathriller  “nelle quali l’attento ascolto del sociale si combina con le conoscenze universitarie e con il suo grande interesse per le scienze e l’astronomia.”
Con Oltre il visibile c’è un netto cambio di genere. Lo scrittore toscano infatti è disabile visivo e nel suo ultimo lavoro quello che leggiamo non è un fantasy ma un viaggio interiore, un percorso di ri-costruzione dell’io più nascosto, ma che spesso è anche quello più solido e forte dentro ciascuno di noi.

Come scrive nella prefazione il mio amico Stefano Toschi  “Oltre il visibile è il nuovo libro di uno scrittore, che ha scelto di raccontare - attraverso una analisi di brani delle Sacre Scritture - un percorso di scoperta e riscoperta di una parte del sé. Un libro-testimonianza, che permette di far emergere nuove potenzialità. E non a caso l’intuizione di questo ‘viaggio’ è iniziata dal 2001, quando Gianlorenzo ha subito una crescente perdita della vista. Un cambiamento che ha indotto l’autore man mano alla ricerca di nuovi canali di orientamento, una ricerca fatta di luoghi, testi, persone.”
Perché l’autore di questo breve scritto ha scelto di intitolare il suo lavoro Oltre il visibile?
Le risposte possono essere molte continua sempre Toschi nell’introduzione.

“Perché lui ha problemi di vista e quindi è costretto dalla sua malattia ad andare “oltre il visibile”; perché lui non si accontenta delle risposte preconfezionate; perché l’apparenza inganna... ecc. Tutto questo è vero, ma c’è anche qualcosa di più. “Oltre il visibile” non è una semplice constatazione, ma è soprattutto un invito che Gianlorenzo Casini fa ai suoi lettori. È un invito a superare i preconcetti e ad andare in profondità nella lettura delle sacre scritture cristiane e a comprendere il loro vero significato: andare oltre le traduzioni che spesso possono essere fuorvianti”.

Oltre il visibile è soprattutto un libro vivo e vivace che descrive attraverso i commenti biblici la vita spirituale e non solo dell’autore. Per questo è il libro che consiglio per questa calda estate!
E voi quali letture mi consigliate? Scrivete a claudio@accaparlante.it o sulla mia pagina Facebook. 

di Claudio Imprudente

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati