SuperAbile






In Tempo libero

Notizie


Impossibilità di prenotare su Internet biglietti ferroviari per disabili, la risposta del governo

Presto un nuovo sistema informatico di prenotazione/vendita della biglietteria ferroviaria di Trenitalia, con funzioni dedicate alle persone disabili. La risposta del viceministro Roberto Castelli in commissione Trasporti alla Camera all'interrogazione presentata dal Pd

14 giugno 2010

ROMA -  "Le attività complesse e delicate che concorrono all'organizzazione del servizio di assistenza per la clientela disabile necessitano di un contatto diretto con gli operatori specializzati del settore (circuito di assistenza per la clientela disabile), che possono proporre al cliente tutte le soluzioni idonee a soddisfare le diverse esigenze di trasporto del viaggiatore disabile".  Inoltre è " in corso di attivazione un nuovo sistema informatico di prenotazione/vendita della biglietteria ferroviaria di Trenitalia, il cui completamento consentirà, fra l'altro, di migliorare ulteriormente i servizi per la clientela disabile, anche attraverso l'introduzione di funzioni dedicate". Questi due stralci della risposta data dal viceministro Roberto Castelli in commissione Trasporti alla Camera all'interrogazione di Lucia Codurelli del Pd sull'impossibilità di prenotare ed acquistare sul sito Internet di Trenitalia biglietti ferroviari per posti dedicati a persone disabili.

Per la parlamentare, il ministro ha così confermato che non è possibile usufruire del servizio di acquisto e prenotazione dei posti riservati ai disabili attraverso il sito Internet di Trenitalia. Codurelli ha quindi fatto presente che nel 2009 l'Italia ha recepito la Convenzione Onu per i diritti delle persone con disabilità, che comporta una serie di adempimenti volti a garantire il rispetto dei principi di non discriminazione, eguaglianza e pari opportunità delle persone disabili e rilevato che anche i nuovi servizi offerti dalle Ferrovie dello Stato non rispondono alle esigenze dei cittadini disabili. La parlamentare prendendo atto dell'impegno assunto dalla società Trenitalia di attivare un nuovo sistema informatico di prenotazione e vendita dei biglietti e ritenendo molto importante per la clientela disabile poter usufruire del maggior numero di servizi attraverso il sito Internet, che permette di non effettuare spostamenti e di non doversi recare nelle biglietterie, ha infine invitato il governo a prendere iniziative. (dp)

(16 giugno 2010)

di d.marsicano

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati