SuperAbile






In Tempo libero

Notizie


A Ravenna arrivano mosaici tattili per non vedenti

Mosaici tattili per non-vedenti, ipovedenti e disabili cognitivi per far conoscere a tutti i mosaici di Sant'Apollinare in Classe. Con 12 tavole con le coppie di soggetti del catino dell'abside della basilica monocromatiche e in materiale gradevole al tocco. E’ una delle iniziative del progetto Usefall

28 marzo 2019

RAVENNA - Mosaici tattili per non-vedenti, ipovedenti e disabili cognitivi per far conoscere a tutti i mosaici di Sant'Apollinare in Classe. Con 12 tavole con le coppie di soggetti del catino dell'abside della basilica monocromatiche e in materiale gradevole al tocco. è una delle iniziative che si vogliono realizzare a Ravenna per permettere ai disabili di godere delle bellezze della città nell'ambito del progetto Usefall (iniziato nel gennaio del 2018 e che si concluderà a giugno 2019) che si pone l'obiettivo di incrementare il potenziale turistico dell'area Italia-Croazia, migliorando l'accessibilità del patrimonio culturale, specialmente per le categorie svantaggiate di utenti. Da qui la creazione di prodotti turistici (anche Ict) e servizi educativi per le persone con bisogni speciali e promuovere così l'accessibilità dei sei siti patrimonio dell'Umanità oggetto del programma. Non a caso si sta producendo materiale in Braille, video con il Lis e audioguide dei siti Unesco. Se ne è parlato di recente alla conferenza stampa di presentazione dei lavori del Progetto europeo Usefall, Unesco Site Experience For All, Interreg Italia-Croazia, che vede coinvolto, appunto, il Comune di Ravenna. Il principale scopo comune è il superamento delle disuguaglianze, in termini di fruizione, del ricco patrimonio culturale costituito dai Siti Unesco dell'area interessata al programma. Tra gli obiettivi del progetto, infatti c’è dare una maggiore attrattiva dell'offerta turistica dei territori che si affacciano sull'Adriatico, evidenziando come il patrimonio culturale possa essere reso accessibile a tutti, indipendentemente da qualsiasi tipo di disabilità, grazie anche a nuove attività promozionali finalizzate alla destagionalizzazione del turismo.
 
Gli assessori Elsa Signorino (Cultura) Giacomo Costantini (Turismo) e Ouidad Bakkali (Istruzione) sostengono che una città con un ricco patrimonio artistico e culturale "abbia l'obbligo morale e istituzionale di rendere tutto questo accessibile". Da questo punto di vista, Ravenna "sta facendo un percorso importante che l'ha portata ad essere Leader di un Progetto Europeo". Si tratta "di un lungo lavoro, che abbiamo intrapreso con il coinvolgimento di più attori, per l'accoglienza delle persone con disabilità in una migliore società per tutti". A fine del Progetto in città verrà inaugurato, alla presenza del sindaco Michele De Pascale, il nuovo percorso di Mosaici tattili per non-vedenti, ipovedenti e disabili cognitivi.

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati