SuperAbile






In Tempo libero

Notizie


Autonomia e cultura per chi ha una disabilità visiva: rassegna Cinemart

Uno spazio per discutere dei diversi aspetti della vita delle persone con disabilità visiva, dalla loro autonomia alla capacità di accesso alla cultura. Avverrà nell'ambito del progetto Cinemart, la rassegna di cinema, musica e teatro in corso all'Istituto Domenico Martuscelli di Napoli fino al 15 settembre

23 luglio 2018

NAPOLI - Uno spazio per discutere dei diversi aspetti della vita dei disabili visivi, dalla loro autonomia alla capacità di accesso alla cultura. Avverrà nell'ambito del progetto Cinemart, la rassegna di cinema, musica e teatro in corso all'Istituto Domenico Martuscelli di Napoli fino al 15 settembre. Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti e U.N.I.Vo.C. (Unione Nazionale Italiana Volontari Pro-Ciechi) hanno organizzato per martedì 24 luglio alle 20 l'iniziativa: "Vediamo di muoverci": dal bastone al cane guida, come non vedenti ed ipovedenti conquistano la loro autonomia;venerdì 27 luglio, sempre alle 20, ci sarà invece l'iniziativa "dal braille al digitale - l'accesso alla cultura per tutti", libri in braille, a caratteri ingranditi, audio libri e libri digitali e come un disabile visivo accede alla cultura e alla formazione.
 
"Saranno delle simpatiche chiacchierate - afferma il presidente UICI, Mario Mirabile - durante le quali i rappresentanti dell'Unione Ciechi e dell'U.N.I.Vo.C. cercheranno di far comprendere come un disabile visivo, se messo nelle giuste condizioni, può condurre una vita alla pari degli altri". Gli fa eco il commissario straordinario dell'Istituto Martuscelli, Andrea Torino: "in un luogo simbolo per la formazione e l'emancipazione dei ciechi - dice -, è doveroso che si parli di disabilità visiva e si facciano conoscere le problematiche, le difficoltà e le potenzialità dei disabili in generale e dei disabili visivi in particolare".

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati