SuperAbile






In Tempo libero

Notizie


A Cinema senza Barriere, a Milano “C’est la vie –Prendila come viene”

Il film di Olivier Nakache e Eric Toledano sarà proiettato il 18 aprile all’Anteo Palazzo del Cinema, nell'ambito della rassegna cinematografica ideata da Aiace Milano, che consente la visione anche a spettatori con disabilità sensoriali

17 aprile 2018

MILANO – Sarà proiettato mercoledì 18 aprile alle 19.30, all’Anteo Palazzo del Cinema di Milano, alle 1930 19:30 (sala Rubino), “C’est la vie – Prendila come viene”, di Oliver Nakache e Eric Toledano, nell'ambito della rassegna “Cinema senza Barriere”, ideata da Aiace Milano. che consente la visione anche a spettatori con disabilità sensoriali, in un’ottica di integrazione e condivisione.
 
La trama. L'esperto wedding planner Max Angély viene incaricato di organizzare il matrimonio di Pierre e Héléna, una coppia borghese e snob, che si terrà nel giardino di un castello rinascimentale. Max dovrà però fare i conti con il suo bizzarro ed eccentrico staff e tra litigi, manie di protagonismo e situazioni grottesche niente andrà come previsto.
 
Cinema senza Barriere®. Il progetto, ideato nel 2005 da Aiace Milano per la direzione di Eva Schwarzwald e Romano Fattorossi, ha lo scopo di promuovere concretamente il diritto di chiunque di andare al cinema, non udenti e non vedenti inclusi, godendo appieno di uno spettacolo nella stessa sala con persone normodotate. Nato grazie alla collaborazione con Ens (Ente Nazionale Sordi Onlus di Milano) e Uic (Unione dei Ciechi e degli Ipovedenti), è sostenuto da Fondazione Cariplo e negli anni ha ricevuto il sostegno di: Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Comune di Bari, Città Metropolitana di Milano – Assessorato allo Sviluppo Economico, Formazione e Lavoro attraverso il Piano Emergo, Regione Lombardia, Fondazione Banca del Monte di Lombardia. Il calendario completo delle proiezioni è disponibile sul sito dedicato.

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati