SuperAbile







"Piccola teoria del colore", in mostra i dipinti dell’artista sorda Monica Picca

In occasione di Art City White Night, la notte bianca di ArteFiera, nella sede Radio Città del Capo saranno esposti i quadri di Monica Picca che frequenta il laboratorio creativo protetto per persone disabili Marakanda. “I suoi lavori si prestano per un’installazione giocosa”. Il 3 febbraio alle 19 l’inaugurazione

2 febbraio 2018

BOLOGNA - Da quando ha saputo che i suoi quadri saranno messi in mostra, Monica Picca ha iniziato a dipingere ancora più intensamente a Marakanda, il laboratorio creativo protetto per persone con disabilità che frequenta dal 2008. “È contenta, anche se per ora dice di non voler partecipare a quella che sarà la sua prima personale, ma non è detto che non cambi idea”, racconta Michela Gadani, responsabile del servizio gestito dalla cooperativa sociale Open Group. La mostra si intitolerà “Piccola teoria del colore”. L’occasione dell’esposizione è Art City White Night, la notte bianca dell’arte che accompagnerà l’edizione 2018 di ArteFiera, con mostre, performance, proiezioni e iniziative che porteranno la manifestazione anche fuori dalle gallerie e dai musei. L’installazione troverà spazio sabato 3 e domenica 4 febbraio 2018 nella sede di Radio Città del Capo a Bologna, in Mura di porta Galliera 1/2.
 
Monica ha 39 anni, frequenta 2 giorni alla settimana Marakanda, ma è impegnata anche nei laboratori di cucina e orticoltura del laboratorio protetto Montebello, sempre gestito da Open Group. “A Marakanda arriva al mattino in bus, si ferma per pranzo e al pomeriggio riprende a dipingere fino alle quattro, organizzando il proprio lavoro con grande autonomia, anche se naturalmente è seguita dai nostri educatori”, riferisce la responsabile Gadani, e prosegue: “Abbiamo scelto i suoi lavori perché si prestano a un'istallazione giocosa, incentrata sul colore”.
 
Durante l'installazione, una sequenza ininterrotta di dipinti di uguale formato riempiranno la sede di Radio Città del Capo, occupando le pareti, mentre su uno schermo saranno proiettati senza sosta i quadri realizzati in digitale. In questo modo Marakanda ha pensato di riproporre al pubblico il modo in cui l’autrice di solito osserva i propri dipinti, in successione e appesi uno a fianco all’altro. Anche i visitatori saranno coinvolti: potranno entrare uno per volta in una cabina, dove avranno a disposizione delle forme colorate in legno per realizzare una propria composizione, indossando una cuffia anti-rumore che permetta loro di sperimentare la condizione in cui Monica, che non sente, realizza le sue creazioni. Le composizioni saranno fotografate con una Polaroid e gli scatti saranno appesi all’esterno della cabina.
 
“Piccola teoria del colore” sarà inaugurata sabato 3 febbraio alle 19 e sarà visibile fino alle 24, poi di nuovo domenica 4 dalle 10.30 alle 13.30. Sabato è prevista anche una diretta radiofonica a partire dalle 20 sulle frequenze di Radio Città del Capo (94.700 e 96.250 Mhz), per raccontare le opere e il lavoro dell’autrice; tra gli ospiti ci sarà Daniele Torcellini, docente universitario e studioso di cromatologia.

di Benedetta Aledda

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati