SuperAbile






In Tempo libero

Notizie


Giovani, donate due bici speciali al Parco nazionale d'Aspromonte

Due bici, anche per persone disabili, interamente progettate e realizzate dagli studenti dell'istituto tecnico industriale Panella-Vallauri di Reggio Calabria sono state donate al Parco Nazionale d'Aspromonte nell'ambito del progetto "Bici del parco”

26 maggio 2017

ROMA - Due "bici speciali" interamente progettate e realizzate dagli studenti dell'istituto tecnico industriale Panella-Vallauri di Reggio Calabria sono state donate al Parco Nazionale d'Aspromonte nell'ambito di "bici del parco", uno specifico accordo attivo da diverso tempo. Lo speciale mezzo e' la "fat-bike": una destinata al soccorso medico utilizzabile anche in presenza di neve, e l'altra per permettere ai soggetti con disabilita' motoria di fruire in modo attivo dell'area protetta del parco. Entrambe le bici sono a pedalata assistita da motore elettrico. Obiettivo dell'accordo tra il Parco d'Aspromonte e il Panella-Vallauri e' anche quello di sviluppare azioni di educazione ambientale, di promozione e di responsabilita' sociale.
 
"Proseguiamo il rapporto di collaborazione con gli Istituti scolastici del territorio - ha dichiarato il presidente del Parco Giuseppe Bombino - con l'obiettivo di creare un attivo coinvolgendo di tutte le componenti nelle tematiche legate all'ambiente e alla corretta fruizione dell'Area Protetta accrescendo le competenze degli studenti e valorizzando le intelligenze dei giovani". La bonta' dell'intuizione avuta dall'Ente Parco Nazionale dell'Aspromonte e la capacita' degli studenti dell'Itt Panella-Vallauri, inoltre, si e' evoluta nel progetto "Delta" finanziato dal Miur e che permettera' la realizzazione di altre bici da destinare al territorio dell'area protetta.
 

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati