SuperAbile






In Tempo libero

Notizie


Milano a occhi chiusi: pomeriggio di letture per scoprire una città inedita

Attraverso l’opera di alcuni scrittori che negli ultimi 70 anni hanno scelto di ambientare nella zona di Porta Venezia i loro romanzi, si scoprirà una città inedita. L'appuntamento (14 gennaio) è anche l'occasione per informazioni sugli oltre 100 ausili per leggere, lavorare, spostarsi

14 gennaio 2017

MILANO - Conoscere una città senza guardarla. Immaginare com'era nel passato. In altre parole, sentirla e rievocarla. È l'esperienza che propone di vivere l'Associazione nazionale subvedenti, con l'iniziativa "Leggere la città a occhi chiusi", che si terrà sabato 14 gennaio, dalle 16 alle 18, alla Casa Museo Boschi Di Stefano. Attraverso l’opera di alcuni scrittori che negli ultimi 70 anni hanno scelto di ambientare nella zona di Porta Venezia alcuni dei loro romanzi, si scoprirà una Milano inedita. Grazia anche alla voce di Marco Boneschi, attore e ipovedente. Durante l'incontro verranno anche date informazioni sugli oltre 100 ausili a disposizione degli ipovedenti per leggere, lavorare, spostarsi. "A volte il libro di carta rappresenta la prima barriera per chi diventa ipovedente da adulto -sottolinea Rosa Garofalo, presidente dell'associazione-. E così smettono di leggere. Ci sono però diversi ausili che permettono di non abbandonare il piacere di un libro. La nostra associazione vuole farli conoscere sempre di più, perché possono essere di grande aiuto". Per info e prenotazione: www.subvedenti.it. (dp)

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati