SuperAbile






In Sportelli e Associazioni

Notizie


Scuola, a Napoli nasce "We take care of you": per bambini con bisogni educativi speciali

Nasce dal 36mo Circolo Didattico Vanvitelli di Napoli "We take care of you", un progetto laboratoriale in presenza rivolto ai bambini con bisogni educativi speciali frequentanti la "Vanvitelli"

20 ottobre 2020

NAPOLI - Nasce dal 36mo Circolo Didattico Vanvitelli di Napoli "We take care of you", un progetto laboratoriale in presenza rivolto ai bambini con bisogni educativi speciali frequentanti la "Vanvitelli". Il laboratorio, attivo dal 20 al 30 ottobre, è stato autorizzato dall'Unità di Crisi della Regione Campania, dall'assessorato all'Istruzione della Regione Campania, dall'Ufficio Scolastico Regionale e condiviso con l'assessorato alla Scuola del Comune di Napoli. "Un progetto - riporta una nota del Comune di Napoli - propositivo, creativo e visionario quello dei docenti di sostegno del 36mo circolo che hanno raccolto le esigenze delle famiglie dei bambini disabili che sono proprio quelli che non possono avvalersi in modo proficuo della Didattica a Distanza, per le particolari patologie di cui sono affetti". I Laboratori didattici in presenza, si svolgeranno nella scuola, insieme ai docenti di sostegno e di base e con i compagni di classe collegati in "Piattaforma" da casa.

"Alla riuscita dell'iniziativa - prosegue la nota - contribuirà, in particolare, l'Unità Operativa Complessa della Neuropsichiatria Infantile della Asl Napoli 1 Centro con la dott.ssa Luisa Russo e la sua equipe, e saranno impegnati anche gli Osa di Napoli servizi, con il favore dell'assessorato alle Politiche sociali e del Servizio Inclusione sociale del Comune".

"La dirigente scolastica Ida Francioni - sottolinea l'assessore comunale all'Istruzione, Annamaria Palmieri, - coglie un bisogno, lo condivide con la sua comunità scolastica sorregge le famiglie in difficoltà, rassegna allo spazio scuola una delle sue funzioni essenziali: essere dalla parte dei bambini sempre e comunque".

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati