SuperAbile






In Sportelli e Associazioni

Notizie


Reggio Calabria, Chiara Galiazzo all'Avis per "Magnifico donare"

A fatto tappa nel capoluogo calabrese la campagna nazionale Magnifico donare, nata per sensibilizzare la cittadinanza sulla Beta-Talassemia e Sindromi Mielodisplastiche

30 settembre 2020

ROMA - Ha fatto tappa anche a Reggio Calabria la campagna nazionale Magnifico donare, promossa per sensibilizzare la cittadinanza ad affrontare i problemi relativi alla Beta-Talassemia e Sindromi Mielodisplastiche, due patologie del sangue con un impatto significativo sulla qualità di vita delle persone che ne soffrono e dei loro caregiver. L'evento è organizzato, per il secondo anno consecutivo da United onlus (federazione italiana delle thalassemie, emoglobinopatie rare e drepanocitosi), e AIPaSiM onlus (associazione italiana pazienti con sindrome mielodisplastica), in collaborazione con l'Avis (associazione volontari italiani sangue). è stata proprio la sede Avis di Reggio Calabria ad ospitare l'evento che ha avuto come ospite d'eccezione la cantante Chiara Galiazzo, testimonial della campagna nazionale e che ha presentato il brano Magnifico donare. L'unico modo per arrivare alla guarigione di queste malattie è, ad oggi, il trapianto di midollo osseo, tuttavia importanti innovazioni terapeutiche si stanno profilando e potrebbero cambiare, in modo considerevole, la quotidianità dei pazienti, limitando il ricorso a frequenti trasfusioni. Oggi però il fabbisogno trasfusionale resta elevato e quindi è doveroso richiamare l'attenzione sul valore della donazione del sangue, un gesto di responsabilità sociale importante, verso i pazienti, i loro caregiver, le strutture ospedaliere e il Servizio sanitario nazionale. "L'obiettivo principale di Magnifico donare è sensibilizzare sempre di più la popolazione, in particolare i giovani, facendo loro capire quanto è importante il gesto solidale di donare sangue - dichiara il presidente di United Raffaele Vindigni - a tal proposito, United quest'anno sarà impegnata sul territorio e nelle scuole per diffondere la conoscenza su queste tematiche e rendere consapevoli quanto più possibile le giovani generazioni".

"Collaborare con United e Avis nel promuovere la donazione del sangue ci è parso un atto opportuno e doveroso - ha affermato Paolo Pasini presidente AIPaSiM - abbiamo aspettative elevate, perché, per tantissimi pazienti, ad oggi la trasfusione di sangue è una vera e propria terapia salvavita". La trasfusione di sangue è ancora oggi la terapia d'elezione per i pazienti affetti da Beta-Talassemia, una malattia genetica, ereditaria, frequente in aree geografiche come il bacino del Mediterraneo, che è possibile diagnosticare sin dai primissimi giorni di vita. In Italia si stima che gli individui affetti da Talassemia major, la forma più grave, siano almeno 7.000 mentre i portatori sani sono circa 3.500.000.

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati