SuperAbile






In Sportelli e Associazioni

Notizie


"La città che verrà”, Padova lancia due nuove call per artisti

Al via la seconda parte del progetto curato da Antonio Irre Catalano per il Tavolo Cultura di Padova capitale europea del volontariato 2020. Le selezioni permetteranno di partecipare a seminari e laboratori di ricerca e produzione artistica a cura di Silvia Petronici e Aulò teatro

7 agosto 2020

PADOVA – Al via la seconda parte di "La città che verrà", il progetto di Arte Pubblica e Arte Relazionale curato da Antonio Irre Catalano per il Tavolo Cultura di Padova capitale europea del volontariato 2020, in collaborazione con Solidaria, MetaArte, Aulò Teatro, Le Mille e Una Arcella, e con il supporto di Unione Buddista Italiana, nell'ambito del percorso di rielaborazione “Ripensiamo insieme l’Italia”. Gli artisti saranno coinvolti attraverso due selezioni strettamente legate: una permetterà a 25 artiste e artisti di partecipare a un seminario di formazione con Silvia Petronici; l'altra a 15 artiste e artisti di partecipare a X.Forma, il successivo laboratorio di ricerca e produzione artistica a cura di Silvia Petronici e Aulò teatro.

Il seminario di formazione teorico-pratico, con Silvia Petronici, curatrice specializzata in pratiche artistiche relazionali e site-specific, fornirà chiavi di lettura per comprendere il legame tra Arte Pubblica e Rigenerazione Urbana, attraverso esempi tratti dal panorama artistico contemporaneo e dal suo lavoro nell'ambito di questa ricerca, anche attraverso prove pratiche di metodo sul campo. Un'occasione unica per professionalizzare il proprio lavoro artistico.  Il seminario, gratuito,  si terrà a Padova il 26 e 27 settembre 2020.

Il laboratorio X.Forma è un percorso formativo di ricerca e produzione artistica, naturale proseguimento del seminario di formazione teorico-pratico. È destinato ad artisti, performer, registi e curatori, e a chi è interessato a esplorare e conoscere un luogo tramite modalità artistiche site-specific. X.Forma mette insieme l'esperienza maturata da Auló Teatro nell'ambito di Teatro di Ricerca e Terzo Teatro con lo studio della pratica artistica site and audience specific nell'ambito dell’arte pubblica di Silvia Petronici. Si lavorerà in particolare a partire da aree urbane sottoutilizzate del quartiere Arcella, con un processo di esplorazione e di creazione individuale e di gruppo, curato da Silvia Petronici e Antonio Irre Catalano, Manuela Frontoni, Giuseppe Viaro (Auló Teatro), fino alla realizzazione di performance e opere originali da esporre o agire nella giornata finale (8 novembre 2020). Il laboratorio di ricerca e produzione artistica X.Forma si terrà a Padova nei giorni 3-4 ottobre, 17-18 ottobre e 7-8 novembre. Ai partecipanti è richiesto un contributo spese di 30 euro e l'iscrizione all'associazione MetaArte 2020. Per iscriversi al seminario e/o al laboratorio basta compilare il form online, i posti verranno assegnati man mano che arrivano le domande. Ultima data per inviare le candidature è il 13 settembre 2020, salvo esaurimento posti disponibili.

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati