SuperAbile






In Sportelli e Associazioni

Notizie


In Liguria riaprono i centri diurni per persone disabili

Via libera alla possibilità nell'ambito dei servizi sociosanitari e sociali di riprendere le attività in piccoli gruppi, le uscite dalle strutture e all'ingresso di genitori o tutori

22 maggio 2020

GENOVA - Via libera in Liguria alla riapertura dei centri diurni per disabili, alla possibilità nell'ambito dei servizi sociosanitari e sociali di riprendere le attività in piccoli gruppi e le uscite dalle strutture, all'ingresso di genitori o tutori nelle strutture per minori ma non ai rientri in famiglia. Lo stabilisce una delibera di Alisa, l'azienda ligure sanitaria. Il provvedimento prevede anche il potenziamento dei servizi di salute mentale per supportare pazienti e famiglie, favorendo la permanenza a domicilio, sia dei servizi per le dipendenze. "Si tratta di una risposta concreta alle richieste di tante famiglie- commenta il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti- la tutela della salute rimane la priorità ma oggi, a fronte di dati incoraggianti rispetto alla diminuzione dei contagi e delle persone ospedalizzate, possiamo riaprire progressivamente questi servizi fondamentali per tante persone fragili".
 
La vicepresidente e assessore alla sanità, Sonia Viale, sottolinea che "contestualmente alla riapertura progressiva delle attività in elezione della parte ospedaliera e ambulatoriale, era indispensabile prevedere anche la riapertura dei servizi territoriali rivolti alle persone fragili e alle loro famiglie. Saranno i direttori sanitari delle strutture a presentare alle Asl di competenza i progetti di riattivazione graduale delle attività, che dovranno sempre svolgersi nel rispetto delle misure di prevenzione anti covid-19". Nella delibera, infine, viene richiamata la normativa nazionale per quanto riguarda le visite agli anziani nelle Rsa e si ribadiscono le procedure necessarie a ingressi di nuovi ospiti, tra cui la necessità del doppio tampone negativo per chi proviene da un ospedale.

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati