SuperAbile






In Sportelli e Associazioni

Notizie


Coronavirus, a Foggia un carabiniere fa la spesa per due anziani disabili

Hanno chiamato il 112 perché in casa non avevano più cibo. Non avevano grandi pretese: chiedevano solo latte e pane. E così, il carabiniere che ha preso la telefonata, a fine turno, è andato in un supermercato e ha fatto la spesa per loro

1 aprile 2020

ROMA - Hanno chiamato il 112 perché in casa non avevano più cibo. Non avevano grandi pretese: chiedevano solo latte e pane. E così, il carabiniere che ha preso la telefonata, a fine turno, è andato in un supermercato e ha fatto la spesa per loro, due anziani disabili di San Giovanni Rotondo (Foggia). È stata la donna, una ultraottantenne invalida all'80% a fare la telefonata e a chiedere aiuto anche per il marito, anziano come lei e con una invalidità al 10%. E così, in attesa del piano comunale per i bisognosi, il militare ha provveduto alla spesa. Al momento della consegna, la donna è scoppiata in lacrime e voleva saldare il conto, ma il carabiniere l'ha invitata a conservare i soldi.

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati