SuperAbile






In Sportelli e Associazioni

Notizie


Coronavirus, la Banca araba per lo sviluppo stanzia 100 milioni per l'Africa

La Banca araba con sede a Khartoum, ha approvato uno stanziamento da 100 milioni di dollari per 44 Paesi dell'Africa subsahariana con l'obiettivo di sostenere le loro economie in vista della crisi

26 marzo 2020

ROMA - La Banca araba per lo sviluppo dell'Africa (Badea), con sede a Khartoum, ha approvato uno stanziamento da 100 milioni di dollari per 44 Paesi dell'Africa subsahariana con l'obiettivo di sostenere le loro economie in vista della crisi che la pandemia di coronavirus sta innescando a livello globale. L'istituto finanziario fondato nel 1975 non era mai intervenuto in caso di emergenze sanitarie, neanche quando l'epidemia di ebola tra il 2014 e il 2016 aveva colpito diversi Paesi dell'Africa occidentale.
 
Negli ultimi anni la Bedea è però intervenuta nell'Africa sub-sahariana con progetti di salute pubblica, come in quelli infrastruttuali ed educativi, in linea con gli obiettivi dell'Agenda di sviluppo 2030. Tra questi rientra la costruzione di vie di collegamento nelle zone più remote e programmi di formazione per gli insegnanti.
 
Oltre al rallentamento dell'economia globale, le economie africane soffrono anche la chiusura delle frontiere, decisa da molti Paesi nel tentativo di contenere il virus. Queste scelte ostacolano però anche la circolazione di beni, servizi e lavoratori.

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati