SuperAbile






In Sportelli e Associazioni

Notizie


Sangue: a Roma con “Emotoga” due giorni dedicati alle donazioni

L'Ordine degli Avvocati di Roma, in collaborazione con l'Associazione Ad Spem, fondata dall'ematologo Franco Mandelli, organizza e patrocina due giorni dedicati alla donazione il 27 e 28 gennaio.

23 gennaio 2020

ROMA - L'emergenza sangue non si ferma mai. Per questo l'Ordine degli Avvocati di Roma, in collaborazione con l'Associazione Ad Spem, fondata dall'ematologo Franco Mandelli, organizza e patrocina due giorni dedicati alla donazione il 27 e 28 gennaio dalle 8.30 alle 12 in viale Giulio Cesare 54b. Emotoga, questo il nome dell'evento, è un'occasione per fare del bene non solo agli altri, ma anche a noi stessi, perché al donatore viene poi recapitato l'esito di tutti i test eseguiti in via ordinaria in occasione di qualsiasi prelievo del sangue: trigliceridi, colesterolo, transaminasi, piastrine e altro.
"La sensibilizzazione e la promozione della donazione del sangue sono l'unico mezzo per cercare di reperire il maggior numero di donatori possibile- spiega il Tesoriere del Consiglio dell'Ordine, Alessandro Graziani- E anche noi avvocati possiamo fare la nostra parte".
 
"Con un solo piccolo gesto di solidarietà possiamo concretamente salvare fino a tre vite", spiega numeri alla mano il presidente del Coa Roma, Antonino Galletti. I dati diffusi recentemente dal Centro Nazionale Sangue e dal Sistra - il Sistema Informativo per i Servizi Trasfusionali - ci rivelano che nel 2018 le donazioni sono calate rispetto al 2017. Quasi tre milioni - per la precisione 2.991.082 - con una diminuzione dello 0,5% rispetto all'anno precedente. In calo sono anche i pazienti trasfusi, nel 2018 circa 630 mila contro i 637 mila dell'anno precedente. La Regione Lazio in particolare non è autosufficiente: sempre nel 2018 sono state acquistate quasi 8.000 sacche fuori regione.

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati