SuperAbile






In Sportelli e Associazioni

Notizie


"La vera storia del lupo cattivo", una favola a sostegno della Fabbrica del sorriso

L'autore Francesco Vecchi spiega l'impegno sociale che c’è dietro a questo lavoro. I proventi del libro andranno al progetto della cooperativa sociale Parco del Mulino di Livorno, "che si occupa di ragazzi con la sindrome di Down"

8 dicembre 2019

ROMA - "Sono sempre stato affascinato dalla figura del cattivo nelle favole e in letteratura, e il lupo secondo me è uno dei personaggi più belli. Per questo è il protagonista del mio libro 'La vera storia del lupo cattivo’, che ho raccontato prima ai miei nipoti e che poi è diventata una favola per bambini". Lo ha detto Francesco Vecchi, conduttore di Mattino 5, spiegando l'impegno sociale che c’è dietro a questo lavoro. I proventi del libro infatti andranno alla Fabbrica del sorriso, per il progetto della Cooperativa sociale Parco del Mulino di Livorno, "che si occupa di ragazzi con la sindrome di Down, che, una volta formati in vari ambiti lavorativi e assunti a tempo indeterminato dalla cooperativa, hanno la possibilità di diventare adulti ed indipendenti", ha raccontato.
 
"Il libro arriva dopo 2 romanzi e un saggio, e scriverlo è stato molto divertente, anche perché è la prima volta che scrivo per i bambini. La favola parla del lupo in quanto simbolo che minaccia il sonno dei più piccoli, ho raccontato di come è diventato cattivo ma la conclusione della storia è che c’è sempre la speranza che possa tornare buono. Per questo non escludo una continuazione per un altro progetto insieme alla Fabbrica del Sorriso", ha concluso Vecchi.
 
Nella serata di beneficenza organizzata dall'Associazione #iocosì, impegnata sul tema delle Pari opportunità, sull'inclusione sociale e sulla disabilità, il libro ha ricevuto un premio che contribuirà alla raccolta fondi per la Cooperativa sociale di Livorno. Per la presidente dell'Associazione, Sara Manfuso, "la cosa più importante per un Paese migliore e per lavorare al bene comune - che non deve essere compito solo della politica - è mettere al centro le persone ritenute più deboli, e noi in sinergia con realtà come la Fabbrica del Sorriso stiamo cercando di dare il nostro contributo. Il libro di Francesco Vecchi per i ragazzi Down del Parco del Mulino di Livorno va proprio in questa direzione".

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati