SuperAbile







Schede - Torball

16 marzo 2009

CARATTERISTICHE GENERALI

Il Torball è un gioco a squadre con la palla, dedicato ai non vedenti e agli ipo-vedenti. Si gioca bendati.
In ogni squadra giocano 3 componenti, mentre in panchina siedono fino a 3 riserve.
Il campo di gioco, di mt. 16x7, è attraversato nel senso della larghezza da tre cordicelle tese, cui sono attaccati dei campanelli.
La corda centrale cade esattamente perpendicolare alla linea di centro campo. Il pallone ha un peso pari a 500 gr, le porte sono larghe quanto il campo e alte mt 1.30.
Scopo del gioco è segnare più reti possibile nella porta avversaria senza toccare le cordicelle sonore.
In ogni metà campo sono posizionati tre tappetini di orientamento (mt 2x1x cm 1 di spessore), con i lati lunghi paralleli alle porte sul fondo.
Il gioco del torball, che non è disciplina paralimpica, è governato dall'IBSA (Associazione Internazionale Sport Ciechi), ed in Italia, come nel mondo, è lo sport per non vedenti che ha il più largo seguito di praticanti e di spettatori.

 

CENNI STORICI


L'origine del gioco non è del tutto chiara. Come lo conosciamo oggi, il torball nasce nel 1970 sulla base del goalball, che però richiedeva l'uso di un pallone di 2kg.
E ‘torball' era il nome tedesco del goalball.
In ogni caso, questa confusione ben presto si dissolse. Torball si chiamò il gioco con il pallone di 500 gr, goalball quello con il pallone di 2kg.
E' popolarissimo in Europa centrale e in America latina. Secondo stime dell'IBSA, il torball è giocato in circa 30 paesi da almeno 1.200 persone.

di daniela.quargnali

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati