SuperAbile







Atletica paralimpica: 23 azzurri agli Europei di Bydgoszcz, in Polonia. L’evento in programma dall’1 al 5 giugno

Il DT dell’Italia Duminuco: “Sono certo che ognuno dei convocati per questi Europei darà il massimo”

3 maggio 2021

ROMA - Sono 23 gli azzurri che, dall’1 al 5 giugno, prenderanno parte ai Campionati Europei di atletica paralimpica. La FISPES ha stilato la lista dei 16 uomini e 7 donne che voleranno alla volta di Bydgoszcz, in Polonia, per difendere e, se possibile, migliorare l’ottimo risultato di 17 medaglie (6 ori, 3 argenti, 8 bronzi) ottenuto nel 2018 a Berlino.

Numeri importanti, quelli della massima rassegna a livello continentale, con lo stadio Zdzisław Krzyszkowiak che ospiterà ben 600 atleti provenienti da 35 Paesi.

Ventitré, dicevamo, gli azzurri in gara: a disposizione del Direttore Tecnico Vincenzo Duminuco ci saranno, in campo femminile, Martina Caironi (Fiamme Gialle): 100, salto in lungo T63; Francesca Cipelli (Veneto Special Sport): salto in lungo T37; Valentina Petrillo (Omero Bergamo): 400 metri T13; Arjola Dedaj (Non Vedenti Milano): 100, 200, salto in lungo T11. Guida: Andrea Rigobello; Laura Dotto (Oltre): 1500 T20;  Antonella Inga (Freemoving): 100, salto in lungo T12. Guida: Giulia Gargantini; Annalisa Minetti (Fiamme Azzurre): 1500 T11. Guida: Stefano Ciallella.

In campo maschile, in Polonia ci saranno Riccardo Bagaini (Sempione 82): 400 T47; Giuseppe Campoccio (Paralimpico Difesa): getto del peso F34;  Marco Cicchetti (Fiamme Azzurre): salto in lungo T44; Riccardo Cotilli (Sempione 82): 100, 200 T64; Ndiaga Dieng (Anthropos Civitanova): 1500 T20; Raffaele Di Maggio (Anthropos Civitanova): 400 T20; Emanuele Di Marino (Fiamme Azzurre): 100, 200, 400 T44; Roberto La Barbera (Pegaso): salto in lungo T64; Christian Lella (Polisportiva Luna e Sole): peso T20; Simone Manigrasso (Fiamme Gialle): 100, 200 T64; Alessandro Ossola (Fiamme Azzurre): 100 T63; Marco Pentagoni (Dilettantistica Novara): salto in lungo T63; Stanislav Ricci (Francesco Francia): giavellotto F63; Nicky Russo (Atletica Virtus Lucca): peso F35; Lorenzo Tonetto (Trionfo Ligure): disco F64; Irbin Vicco (Polha Varese): lungo F64.

“Ci presentiamo a questo appuntamento con una squadra che è il giusto mix di atleti con esperienza consolidata, conferme e speranze per il futuro – afferma il DT Duminuco – un team che si sta preparando alle prossime Paralimpiadi di Tokyo ma che guarda già a quelle di Parigi del 2024”.
“Anche se questa squadra sarà priva di elementi di primo piano è comunque di grande livello tecnico – assicura il tecnico – competitiva e in grado di puntare a ottenere medaglie a livello continentale”.

“Anche per questo evento abbiamo convocato due elementi provenienti dalla Unicredit FISPES Academy di cui è responsabile il tecnico Stefano Ciallella, a conferma della bontà di un progetto che nemmeno la pandemia è riuscita a fermare”.

“Sono certo che ognuno dei convocati per questi Europei darà il massimo – conclude – per coltivare le speranze di un posto in Nazionale per i prossimi Giochi Paralimpici”. (a cura del Cip)

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati