SuperAbile







Basket in carrozzina: l’Italia ospiterà i Campionati Europei Under 22. L’evento in programma a Lignano Sabbiadoro dal 13 al 18 giugno

Il presidente della FIPIC Zappile: “Questa notizia è una boccata d’ossigeno per tutto il nostro movimento e più in generale per tutto lo sport paralimpico”

29 aprile 2021

ROMA - La pallacanestro in carrozzina italiana non si ferma: dopo aver archiviato, con la vittoria della UnipolSai Briantea 84 Cantù, il Campionato Italiano, il movimento cestistico azzurro è pronto a ripartire con il suo settore giovanile. Giovedì 29 aprile, la Nazionale Italiana Under 22 si ritroverà sul parquet del Palaventi di Firenze per un collegiale che rappresenterà uno step fondamentale a questo punti della stagione. Pochi giorni fa, infatti, la Federazione internazionale IWBF Europe ha ufficializzato l’assegnazione all’Italia dei prossimi Campionati Europei Under 22, evento che si svolgerà a Lignano Sabbiadoro dal 13 al 18 giugno. La manifestazione, originariamente prevista nel 2020 e rinviata a causa della pandemia, vedrà la partecipazione, oltre che dell’Italia, di Turchia, Germania, Spagna, Polonia, Francia e Israele. Il torneo, oltre a mettere in palio i titoli continentali, assegnerà  anche il pass per partecipare ai Campionati del Mondo Under 23 di Chiba City (Tokyo), nella primavera del 2022.
“La notizia che l’Italia ospiterà i prossimi Europei Under 22 è una boccata d’ossigeno per tutto il nostro movimento e più in generale per tutto lo sport paralimpico, provato da mesi di difficili rinunce e dolorosi compromessi – commenta il Presidente della Federazione Italiana Pallacanestro in Carrozzina Fernando Zappile - il fatto che sia stata scelta proprio l’Italia, e in particolar modo il collaudato scenario del Bella Italia Village di Lignano Sabbiadoro, non può che rappresentare per la nostra Federazione un inestimabile motivo di orgoglio e un riconoscimento prezioso del lavoro svolto in quest’ultimo periodo di emergenza”.

“Voglio quindi ringraziare la IWBF Europe per la fiducia riposta nel nostro movimento e per aver accolto questa proposta che personalmente ho scelto di portare avanti con forza – aggiunge Zappile - e augurare il mio in bocca al lupo agli organizzatori e a tutti coloro i quali lavoreranno nelle prossime settimane per rendere i Campionati Europei U22 di Lignano Sabbiadoro un indimenticabile momento di ripartenza collettiva”.

Per il raduno di Firenze, il primo dell’anno, il Direttore Tecnico delle Nazionali azzurre Carlo Di Giusto, insieme allo staff composto da Roberto Ceriscioli e Fabio Castellucci, ha convocato Lorenzo Bassoli (Briantea84 Cantù), Samuele Cini (Volpi Rosse Firenze), Nicolas De Prisco (Briantea84 Cantù), Amine Gamri (Padova Millennium), Pedro Leita (Padova Millennium), Alessandro Sbuelz (Santa Lucia Sport Roma), Mattia Scandolaro (Padova Millennium), Matteo Veloce (Santo Stefano Sport), Karim Makram (Briantea84 Cantù), Luka Buksa (Briantea 84 Cantù), Giacomo Garavello (CUS Padova), Francesco Castellani (Santo Stefano Sport), Mattia Trivilino ( Santa Lucia Sport Roma), Joel Boganelli (Volpi Rosse Firenze), Matteo Mordenti (Volpi Rosse Firenze), Gabriel Benvenuto (Giovani E Tenaci).
Il programma del collegiale prevede doppie sedute di allenamento per i giorni 29 e 20 aprile, e la sfida contro le Volpi Rosse di Firenze nella giornata di sabato 1 maggio. (a cura del Cip)

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati