SuperAbile







Catanzaro, al porto una base nautica per lo sport per disabili

Il comune aderisce al progetto “Vela insieme” presentato dalla compagine composta da Vela solidale Catanzaro onlus, cooperativa sociale Zarapoti, Asd NonSoloMare e Cooperativa sociale Archè di Trento

23 maggio 2020

ROMA - L'Amministrazione comunale di Catanzaro ha aderito e condiviso la proposta progettuale 'Vela insieme’ presentata dalla compagine composta da Vela solidale Catanzaro onlus, cooperativa sociale Zarapoti, Asd NonSoloMare e Cooperativa sociale Archè di Trento. Il Comune ha siglato un'apposita partnership, a costo zero, per dare vita al primo esempio di base velica specificatamente attrezzata per consentire ai portatori di handicap di fruire degli sport velici. A tal fine, saranno concessi per lo svolgimento delle attività alcuni spazi ricavati dalle aree pontili tuttora disponibili per consentirne un utilizzo collettivo e di valore sociale. Grazie alla base nautica per diversamente abili, si potranno offrire una serie di iniziative di alto profilo per i diretti beneficiari, ponendo le basi per la nascita di una rete virtuosa.
 
"L'obiettivo più ampio - hanno dichiarato il sindaco di Catanzaro Sergio Abramo e gli assessori Lea Concolino e Ivan Cardamore - è, infatti, quello di programmare insieme ai partner delle azioni di marketing sociale per la sensibilizzazione del territorio che, da Catanzaro, possano raggiungere l'attenzione nazionale promuovendo nuovi modelli di fruizione e addestramento degli sport del mare".

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati