SuperAbile







Calcio a 5 B1: nella VI giornata del Campionato Italiano, Firenze supera Roma e si porta al secondo posto alle spalle del Crema

Jacopo Lilli, del Firenze: “Notevole la rete del nostro Damiano Giunta, meno bella la nostra prestazione di squadra. Di buono ci prendiamo i tre punti e qualche spunto offensivo degno di nota”

14 gennaio 2020

ROMA - Basta un gol di Damiano Giunta alla ASD Disabili Quarto Tempo Firenze per piegare la resistenza della ASD Disabili Roma 2000. L’anticipo della sesta giornata del Campionato Italiano di calcio a 5 di categoria B1 ha regalato alla formazione toscana un successo importante, tre punti che la collocano momentaneamente al secondo posto in classifica a due lunghezze dalla capolista ASD AC Crema, anche se con un match in più rispetto al quintetto lombardo. Il match tra Firenze e Roma, che si è giocato sul campo dell’impianto sportivo Osmannoro di Sesto Fiorentino, ha inaugurato un turno, il sesto, che si completerà il primo febbraio con la sfida di Sanremo tra ASD Liguria Calcio NV e ASD UIC Bari e il 14 marzo con quella di Crema tra i campioni d’Italia in carica della AC Crema 1908 e la Ascus Lecce.
 
Domenica 19 gennaio, invece, andrà in scena il posticipo della quinta giornata tra Ascus Lecce e Liguria Calcio NV. Fischio di inizio alle ore 10 al centro sportivo Kolbe del capoluogo salentino.
 
Lucido, come sempre, il commento di Jacopo Lilli, giocatore del Firenze e bandiera del calcio a 5 non vedenti in Italia, che ha parlato della sfida tra la sua squadra e la Roma: “Notevole, dal punto di vista balistico, la rete decisiva realizzata nei primi minuti di gara su calcio di punizione da una ragguardevole distanza dal nostro Damiano Giunta – racconta Lilli - meno bella e convincente, almeno per buona parte della gara, la nostra prestazione di squadra”.
 
“Troppo slegati i reparti e spesso in difficoltà molti di noi dal punto di vista fisico – sottolinea - nelle due settimane che ci separano dall'importante sfida di Lecce dovremmo allenarci alla massima intensità e concentrazione perché abbiamo tutte le caratteristiche tecniche e tattiche per poter far molto meglio”.
 
“Di buono – conclude il giocatore del Firenze e della Nazionale Italiana - ci prendiamo i tre punti e qualche spunto offensivo degno di nota”.
 
La classifica, al momento, vede la ASD Crema al comando con 12 punti in quattro gare, seguita, a 10, dalla ASD Disabili Quarto Tempo Firenze, che però, di partite, ne ha disputate cinque. A una lunghezza da Firenze, ma con appena tre incontri giocati, la Ascus Lecce. Quarto posto con sei punti in quattro partite per la ASD UIC Bari. Stessi incontri del quintetto pugliese, ma un punto in meno, per la ASD Liguria Calcio. Chiudono la classifica la ASD Disabili Roma 2000 (1 punto in cinque gare) e la ASD Casa Hirta, cinque match e nessun punto per la formazione campana. (a cura del Cip)

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati