SuperAbile







Golf paralimpico: Tommaso Perrino si aggiudica il Respecta Finnish Disabled Open

Per il livornese importante successo dopo quello all’Open d’Italia. “E’ stato emozionante vincere all’esordio in questa competizione e un piacere immenso condividere l’esperienza con i miei nuovi amici”

5 agosto 2019

ROMA - Prosegue il momento d’oro del golf paralimpico italiano: dopo il successo di Stefano Palmieri all’ISPS Handa British Blind Golf Open di Chester, in Inghilterra, per l’Italia è arrivata la soddisfazione della vittoria di Tommaso Perrino al Respecta Finnish Disabled Open. Il torneo, che si è disputato sul percorso del Sea Golf Ronnas (par 72) di Lovisa, in Finlandia, ha visto il livornese trionfare con 142 (71 71, -2) colpi, unico atleta sotto par. Bella la gara dell’azzurro, subito in testa nel primo giro insieme al britannico Mike Browne (71, -1 colpi). Nel secondo giro, Pennino è riuscito a distanziare l’inglese, mettendo a segno un altro 71, che alla fine è valso al toscano il successo finale. Secondo posto per Browne con 144 (par), terzo per il turco Mehmet Kazan con 152 (+8). Al quarto posto si è classificata l’olandese Daphne Van Houten con 154 (+10), prima delle donne, quindi i due tedeschi Timo Klischan (156, +12) e Reinhard Friske (157, +13).
 
“E’ stato emozionante vincere all’esordio in questa competizione e un piacere immenso condividere l’esperienza con i miei nuovi amici – commenta il livornese – sono felice per questo titolo, arrivato al termine di una bella gara. Nel secondo turno sono riuscito a ripetere il 71 del primo, anche se ho avuto qualche incertezza nel finale e ora mi godo il trofeo. Vorrei esortare tutti i golfisti con disabilità a partecipare senza timori o remore alla prossima edizione – sottolinea - siamo una grande famiglia e il golf ci unisce ancora di più”.
 
Pennino è reduce dal successo nella diciannovesima edizione dell’Open d’Italia. Sulle diciotto buche del Sala Baganza, in provincia di Parma, il livornese ha messo a segno uno score di 148 colpi (72-76) vincendo nella categoria medal scratch davanti alla svedese Lia Rasmus e all’italiano Pierfederico Rocchetti. (a cura del Cip)

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati