SuperAbile







Sitting volley: dal 21 al 24 febbraio, in Croazia, torneo di qualificazione ai Campionati europei

Sette le squadre in campo, due i pass disponibili per la rassegna continentale. Il tecnico azzurro Emanuele Fracascia: “Puntiamo ad arrivare tra le prime due. Vedo un gruppo molto motivato”

21 febbraio 2019

ROMA - Sarà la Slovenia il primo ostacolo dell’Italia nel cammino di qualificazione ai Campionati Europei di sitting volley. A Porec, in Croazia, dal 21 al 24 febbraio, gli azzurri saranno impegnati in un torneo che assegnerà i pass per la prossima rassegna continentale, in programma a Budapest, in Ungheria, dal 13 al 19 luglio. Sei le squadre che contenderanno all’Italia i due posti disponibili per gli Europei: Slovenia, Repubblica Ceca, Francia, Turchia, Georgia e Lituania. Le formazioni si affronteranno in un girone unico round robin. L’esordio dei ragazzi di coach Emanuele Fracascia, come dicevamo, è contro la Slovenia. Si gioca giovedì 21 febbraio alle 18.45. Venerdì 22, la nostra Nazionale affronta prima la Repubblica Ceca (ore 10), quindi la Francia (ore 15.15). Sabato 23 febbraio sarà la volta della Turchia (ore 10.15) e della Georgia (18.30). Chiude l’intensa quattro giorni di gare il match di domenica 24 tra Italia e Lituania (ore 12).
 
“Puntiamo ad arrivare tra le prime due e, ovviamente, a qualificarci per i prossimi Europei – assicura il tecnico della Nazionale Azzurra Fracascia – abbiamo lavorato tanto, in questi ultimi tempi, e il livello delle squadre in campo mi sembra alla nostra portata, per questo sono convinto che abbiamo le possibilità per fare bene. Vedo un gruppo molto motivato – aggiunge – dai ragazzi mi aspetto che non mollino nei momenti difficili, senza demoralizzarsi. Sarà quindi importante riuscire noi a sfruttare i momenti di difficoltà dei nostri avversari. Dovremo prestare molta attenzione alla Turchia, visto che agli ultimi Europei si è piazzata davanti a noi – analizza Fracascia – anche la Georgia è una formazione molto insidiosa. Sulla carta la Slovenia presenta meno rischi ma dovremo stare comunque molto attenti, perché ultimamente ha fatto vedere cose interessanti”.
 
Per i Campionati Europei, Fracascia ha convocato Massimo Barossi (ASD Pallavolo Missaglia); Francesco Cornacchione (ASD Nuova Pallavolo Campobasso); Cristiano Crocetti, Federico Ripani, Riccardo Scendoni (Scuola di Pallavolo Fermana ASD); Emanuele Di Ielsi (ASD Termoli Pallavolo); Giuseppe Di Mare (ASD Rotonda Volley); Paolo Gamba (ASD Pallavolo Missaglia); Sergio Ignoto (ASD Nola Città Dei Gigli); Paolo Mangiacapra (Up Volley SSD); Fabio Marsiliani (APD Fonte Roma Eur). Completa il gruppo il vice allenatore Fabio Conte, l preparatore fisico Glauco Ranocchi, la fisioterapista Antonella Iemma e il team manager Massimo Beretta. (a cura del Cip)

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati