SuperAbile







Calcio a 5 B2/3: quarto posto, per l’Italia, ai Campionati Europei di Tbilisi

Fatale la sconfitta contro l’Inghilterra nella finale per il bronzo. Il tecnico Congiu: “Al di là dell'amarezza per aver solo sfiorato la medaglia, il bilancio della competizione in Georgia è abbastanza positivo”

18 dicembre 2018

ROMA - Sfuma il sogno di un podio continentale per la Nazionale Italiana di calcio a 5 di categoria B2/3. A Tbilisi, in Georgia, gli Azzurri sono stati sconfitti dall’Inghilterra nella finale per il terzo e quarto posto dei Campionati Europei, non riuscendo a centrare una medaglia che avrebbe certamente meritato. Un’avventura iniziata molto bene per i ragazzi di coach Andrea Congiu che, opposti ai padroni di casa della Georgia, sfoderano una prestazione maiuscola e si impongono con un netto 19-0.
 
Le cose non vanno altrettanto bene nella seconda sfida valida per il Gruppo A. Contro l’Inghilterra, una delle formazioni più forti al mondo, l’Italia è costretta a piegarsi nonostante dimostri un buon calcio. Alla fine, il punteggio sarà 4-0 per i britannici. In semifinale, ancora una battuta d’arresto per la nostra Rappresentativa, che nulla può contro i campioni del mondo dell’Ucraina. Il 7-0 finale costringe i nostri a giocarsi la finale per il terzo e quarto posto contro l’Inghilterra. Purtroppo il copione non cambia nemmeno stavolta, anche se gli Azzurri rimangono in partita fino a metà della ripresa, bloccando gli inglesi sul 2-2 a pochi minuti dalla fine del match. Tre reti siglate nelle ultime fasi di gioco regalano all’Inghilterra il terzo posto europeo e ai nostri solo la soddisfazione di aver espresso un buon gioco durante tutto il torneo.
 
“Al di là dell'amarezza per aver solo sfiorato la medaglia, il bilancio della competizione in Georgia è abbastanza positivo – ammette il tecnico Congiu – siamo una Nazionale rinnovata e, soprattutto, ringiovanita, che continuando a lavorare con serenità e impegno potrà di certo togliersi delle belle soddisfazioni in futuro. Abbiamo iniziato gli Europei col piede giusto – ricorda il tecnico – contro l’Inghilterra abbiamo giocato un buon calcio ma alla fine ci siamo dovuti arrendere, mentre contro l’Ucraina non è bastata una buona prova di orgoglio per avere la meglio sui campioni del mondo”.
 
Questa la rosa degli Azzurri che hanno preso parte ai Campionati Europei di Tbilisi: Gianluca Figus, Andrea Vadilonga, Adugna Natali, Antonio Del Canto, Giuseppe Ferrarelli, Daniele Hammoud, Gianluca Marini, Vincenzo Comito, Fabio Cazzanti, Mattia Deramo e Ghanem Bekrou. In panchina sedeva il tecnico nazionale Andrea Congiu e il preparatore atletico Gian Marco Piras. (a cura del Cip)

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati