SuperAbile







Dalle atlete paralimpiche al doping al femminile: il convegno Fmsi su sport e donne

"La Fmsi è anche rosa: la medicina dello sport e la donna" è il titolo del convegno organizzato dalla Federazione Medico Sportiva Italiana, in programma giovedì 12 luglio presso il Salone d'Onore del Coni. Il convegno affronterà temi di grande interesse e attualità che toccano principalmente l'universo femminile

11 luglio 2018

ROMA - Il Salone d'Onore del Coni farà da splendida cornice al Convegno, organizzato dalla Federazione Medico Sportiva Italiana, "La Fmsi è anche rosa: la Medicina dello Sport e la Donna". All'appuntamento, in programma giovedì 12 luglio a partire dalle 10.30, parteciperanno, fra gli altri, il Presidente del Coni, Giovanni Malagò, il Presidente della Federazione Internazionale di Medicina dello Sport e Rettore dell'Università degli Studi del Foro Italico, Fabio Pigozzi, e il Presidente della Federazione Medico Sportiva Italiana e della Federazione Europea di Medicina dello Sport (EFSMA), Maurizio Casasco.
 
Il convegno affronterà un tema di grande interesse e attualità che tocca principalmente l'universo femminile: l'influenza delle differenze di genere nella risposta fisiologica all'esercizio e al recupero da un infortunio, le problematiche legate ai cambiamenti fisiologici, il dimorfismo sessuale nello sport, l'esercizio in menopausa, l'identità di genere negli sport d'élite, gli adattamenti ormonali nelle atlete, le atlete paralimpiche e il doping al femminile.
 
"Da sempre - spiega il presidente della Fmsi, Maurizio Casasco - la nostra Federazione ha mostrato particolare attenzione a tutte le donne di tutte le età che svolgono attività fisica. Questo convegno rappresenta anche l'occasione per valorizzare ulteriormente il ruolo delle donne medico all'interno del sistema sportivo e sanitario del nostro Paese, nella convinzione che l'integrazione tra le diverse capacità e competenze legate al genere, alle età e alla cultura sia un valore imprescindibile a beneficio di tutto il sistema". Dei quasi 5.000 soci della Federazione Medico Sportiva, quasi 1.000 sono donne medico tra specialiste in medicina dello sport e specialiste in altre branche mediche. L'evento si concluderà con la lettura magistrale del professor Yannis Pitsiladis, docente di scienze dello sport ed esercizio fisico all'Università inglese di Brighton.

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati