SuperAbile







Pararowing: successo per la Canottieri Armida Torino ai Campionati Italiani di Varese

Cristina Ansaldi è il tecnico della società piemontese: “Si tratta di un risultato di grande crescita, a dimostrazione di tutto il lavoro svolto da noi tecnici durante l’inverno e in primavera. Il pararowing è uno sport che si pratica in mezzo alla natura, dedicato a coloro che vogliono staccarsi dalle rive di un fiume o di un lago e immergersi in una disciplina che si svolge all’aria aperta”

27 giugno 2018

ROMA - Il vicepremier Luigi Di Maio ha definito le morti sul lavoro "un eccidio che non ha fine", intervenendo alla Camera alla presentazione della relazione dell'Istituto nazionale assicurazioni infortuni sul lavoro. Il ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico ha proposto di "sviluppare fondi per le start-up con determinate mission, come efficienza sanitaria e sicurezza sul lavoro, in cui contribuiscano le aziende partecipate dello Stato, gli enti dello Stato, con poche dotazioni singole che però insieme fanno tantissimo". Questo “ci permette di continuare il processo tecnologico che sta cambiando la vita del lavoratori”.
 
Di Maio dice no al «ricatto occupazionale» in un Paese, spiega, dove in molte aree ci sono «aziende che non sono sicure e anche lavoratori che accettano perché senza alternative». Allora, prosegue il ministro e vicepremier, «la grande sfida sta nel rimettere in moto seriamente, su tutto il territorio, i centri per l'impiego, le politiche attive», affinché «chi deve decidere tra la disoccupazione e un lavoro non sicuro abbia una terza strada». Per combattere il fenomeno dei Neet secondo Di Maio «occorre accompagnare fuori dal tunnel tanti ragazzi». L'obiettivo, sottolinea, è «un lavoro dignitoso, non qualsiasi», «a qualsiasi condizione di sicurezza e senza salario».

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati