SuperAbile







Sport, a Firenze i Campionati Italiani di atletica leggera e calcio a 5

Numeri record per l'evento fiorentino. Primi successi nella 10000, con il trionfo di Fabrizio Vallone. "Sono contento ma si può sempre fare meglio e si può sempre migliorare", le parole del vincitore

27 maggio 2018

ROMA - E' stata la gara dei 10000 metri a inaugurare l'edizione 2018 dei Campionati Italiani di atletica leggera FISDIR, evento inserito all'interno della Oso Cup 2018 e riservato ad atleti intellettivi e relazionali, in programma a Firenze dal 25 al 27 maggio e realizzato grazie al contributo di Fondazione Vodafone Italia e Oso - Ogni Sport Oltre.
 
Atletica leggera ma anche calcio, perché presso il campo della palestra Generale Barbasetti si assegneranno i Tricolori di calcio a 5, che vedranno la straordinaria partecipazione di 180 atleti.
 
Per quanto riguarda la categoria agonistica si affronteranno Obiettivo Uomo, Insuperabili Res.Acc. e Briantea 84. Per la categoria C21, in campo Sport 21 Italia, Sport 21 Padova, Insuperabili Res.Acc. e Nemo Cosenza. Due le formazioni impegnate nella categoria base: Insuperabili Res.Acc. e Quarto Tempo.
 
Due i gironi che compongono la categoria promozionale. Del gruppo A fanno parte le società Ottovolante e Legino, Il Ritrovo, del girone B Quarto Tempo, Linus e Squali Pescara. Quattro le squadre impegnate nella categoria preagonistico: Elos Bitonto, Gsh Novara, Obiettivo Uomo e Vharese.
 
Lo Stadio Ridolfi sarà invece teatro delle gare di atletica, che coinvolgerà ben 440 atleti provenienti da tutta Italia. Nutrito il programma della tre giorni fiorentina, iniziata, come dicevamo, con le gare dei 10000 metri e che proseguirà, nella giornata di venerdì 25 maggio, con le prove dei 100 metri, della marcia, dei 1500 metri, del lungo, del peso e della palla a getto. Sabato 26 gli atleti si cimenteranno sulla distanza dei 50 metri, degli 80, dei 200, 300, 400, 800, 1500, nelle staffette 4x400 e nella marcia 5 km, nel lungo e nel giavellotto.
 
Domenica spazio al lancio del disco, al lungo, ai 200 metri, ai 400, ai 5000, alla marcia 0,8 km e alle staffette su distanze varie. Firenze ha già incoronato i primi vincitori dei 10000 metri. A conquistare il primo gradino del podio Fabrizio Vallone, portacolori della AS. Cult. Anthropos Società Sportiva, che ha trionfato grazie al tempo di 34:05.14, nuovo record italiano. Alle sue spalle si è piazzato Alex Holtz, portacolori della Lebenshilfe Onlus, che ha fermato il crono sul 35:02.98. Terzo gradino del podio per Simone Colasuonno, della Ass. Polisportiva Elos Bitoto, che ha chiuso in 38:08.28.
 
"Sono contento - dichiara Fabrizio Vallone - ma si può sempre fare meglio e si può sempre migliorare". "Nella prima parte è andata bene, poi nella seconda sono un po' scoppiato - ammette Simone Colasuonno - ma sono comunque soddisfatto del mio risultato". (a cura del Cip)

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati