SuperAbile







Nuoto paralimpico: a Cuneo i Campionati Italiani Promozionali Giovanili. 55 gli atleti in vasca

Appuntamento fissato per domenica 8 aprile. Il presidente della FINP Valori: "Questi campionati rappresentano una specie di lente di ingrandimento attraverso la quale vogliamo cercare i campioni di domani

7 aprile 2018

ROMA - 55 atleti, 23 società rappresentate, 107 eventi medaglia: sono questi, in sintesi, in numeri dei Campionati Italiani Promozionali Giovanili di nuoto paralimpico, in programma domenica 8 aprile a Cuneo.
 
Per la prima volta nella sua storia, il Centro Sportivo Roero ospiterà il più importante evento giovanile a carattere nazionale, il pretesto per vedere in vasca le giovani promesse della FINP. Tra questi, però, c'è anche chi si è già distinto a livello internazionale, come Antonio Fantin, della ASPEA Padova, il nuotatore più medagliato agli ultimi European Paralympic Youth Games di Genova e attuale campione del mondo giovanile nei 400 stile libero e campione europeo nei 100 e 400 stile, nei 200 misti e nei 200 dorso.
 
Molti gli atleti impegnati a Cuneo che si sono distinti in occasione degli EPYG, come Salvatore Urso, portacolori della Noived Napoli, vincitore, in Liguria, di tre medaglie d'oro (100 stile, 400 stile, 100 farfalla) e tre d'argento (100 dorso, 100 rana, 200 misti). In acqua ci sarà anche Federico Bicelli, atleta della Bresciana No Frontiere, trionfatore nei 100 dorso, argento nei 400 stile e bronzo nei 100 stile.
 
Nutrita la presenza delle nuotatrici del Pavia Nuoto, come Camilla Luscrì, argento nei 100 stile libero e nei 100 rana, bronzo nei 400 stile libero e nei 200 misti, Sara Belotti, argento nei 100 stile libero e bronzo nei 100 rana e Chiara Cordini, oro nei 400 stile libero.
 
Giorgia Marchi, della Triestina Nuoto, a Genova ha ottenuto il primo gradino del podio nei 100 rana, mentre Marika Del Mastro (Circolo Canottieri Aniene) ha portato a casa l'argento nei 100 farfalla, nei 100 rana e nei 200 misti. A Silvia Vicch (PHB Bergamasca), infine, gli EPYG hanno regalato la medaglia di bronzo nei 200 misti. "Un appuntamento importantissimo per il movimento del nuoto paralimpico - dichiara il Presidente della FINP, Roberto Valori - un evento a cui sono particolarmente legato, perché mi riporta ai tempi in cui muovevo i primi passi in questo mondo". "Questi campionati rappresentano una specie di lente di ingrandimento - sottolinea Valori - attraverso la quale vogliamo cercare i campioni di domani". (a cura del Cip)

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati