SuperAbile







Basket in carrozzina: Roma contro Cantù

Il big match della prima giornata del girone di ritorno. Impegni esterni per S.Stefano e Giulianova, rispettivamente in casa di Gradisca e Bergamo. Varese ospita Porto Torres

12 gennaio 2018

ROMA - Dopo la pausa per le festività natalizie, sabato 13 gennaio torna il Campionato Italiano di Serie A di basket in carrozzina. Con le gare della prima giornata del girone di ritorno riparte la caccia alla capolista UnipolSai Briantea 84 Cantù, prima in classifica e unico quintetto ancora a punteggio pieno. Il match di cartello è proprio quello che vede impegnato il roster brianzolo, che alle 17 scende sul parquet di Via Ardeatina 306 per affrontare la SSD Santa Lucia Roma. I capitolini arrivano a questa sfida forti di cinque successi consecutivi e occupano, al momento la terza posizione. Prima contro terza, quindi, in quello che potrebbe configurarsi come uno dei confronti dei playoff scudetto. “Dopo quasi un mese di stop dobbiamo riprendere il ritmo partita – sostiene il coach di Cantù, Marco Bergna – Roma è formazione in grande forma e mi aspetto una partita combattuta. Ci aspettano mesi pieni di appuntamenti importanti – aggiunge Bergna – e non c’è cosa migliore che iniziare forte”.
 
A inaugurare il quinto turno di ritorno, alle 15, è la partita tra Cimberio HS Varese e GSD Porto Torres. Quattro i punti che separano le due squadre, con Varese che vanta tre successi in stagione e la quinta posizione in classifica e un Porto Torres che, dopo un inizio disastroso, nell’ultima sfida del girone di andata ha ottenuto la prima vittoria in campionato contro Bergamo. Si gioca al Palazzetto CUS Insubria di Varese. Due gli incontri in programma alle 18. Al Centro Sportivo Italcementi di Bergamo, lo Special Bergamo Sport Montello ospita la DECO Group Amicacci Giulianova. Gli orobici, con due punti, sono ultimi in condominio con Porto Torres e Gradisca, mentre gli abruzzesi, quarti, hanno la possibilità di sfruttare il difficile turno di Roma per agganciare i capitolini al terzo posto.
 
Incontro sulla carta non proibitivo per il S.Stefano Sport UBI-Banca, atteso dalla trasferta in Friuli contro la Pol. Nordest Castelvecchio. Fischio d’inizio alle 18 al Palasport Ciro Zimolo di Gradisca d’Isonzo. L’ultima partita del 2017 ha visto i portopotentini perdere di misura contro Cantù: una sconfitta che, anziché essere interpretata come una debacle, sottolinea tutto il potenziale degli uomini di Ceriscioli: “E’ stata una partita bella, intensa, vibrante, con mille emozioni fino alla fine, uno spot per il basket in carrozzina – osserva il tecnico – ce la siamo giocata ad armi pari contro i campioni d’Italia in carica sia tecnicamente che tatticamente. Una forza mentale e coscienza delle proprie capacità che è la vera crescita rispetto allo scorso campionato – prosegue - e ora la corsa riprende contro Gradisca”.
 
La classifica della Serie A vede al comando Cantù con 14 punti, seguito da S.Stefano con 12, Roma con 10 e Giulianova con 8. A ridosso delle prime quattro troviamo Varese con 6 punti, quindi, a 2, un terzetto composto da Porto Torres, Bergamo e Gradisca. (a cura del Cip)

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati