SuperAbile






In Salute e ricerca


Radio Dynamo cresce e raggiunge altri bambini degenti in ospedale

Una web radio, laboratorio radiofonico pensato per ragazzi centrato sulla realizzazione di piccoli programmi radiofonici

8 febbraio 2019

Radio Dynamo è una web radio nata nel 2010 ed è uno dei progetti speciali dell’associazione Dynamo Camp, onlus. Si tratta di un progetto che coinvolge bambini e ragazzi, affetti da patologie rare o croniche e degenti in ospedali o case famiglia, centrato sulla realizzazione di piccoli programmi radiofonici. I bambini si divertono nella redazione di testi sui temi proposti dallo staff e leggono e registrano i programmi che vengono poi trasmessi on air. Ora, grazie alla collaborazione dell’associazione onlus con il Bristol Meyer Squibb, un'importante azienda biofarmaceutica globale, questi programmi di terapia ricreativa potranno essere potenziati e raggiungere non solo i bambini degenti nei reparti di oncologia degli ospedali di Torino e Roma, dove Dynamo Camp Onlus è già presente, ma anche quelli di altre città e regioni del nostro Paese.

L’associazione Dynamo Camp Onlus è stata fondata nel 2007 da fondazione Dynamo, una fondazione di venture philantrophy nata nel 2003, da un’idea di Vincenzo Manes, che ne è il Presidente. Dynamo Camp è stato inaugurato nell’estate 2007 ed è l’unica struttura italiana di terapia ricreativa pensata per ospitare minori le cui vite sono compromesse dalla malattia, per offrire loro attività ludiche e sportive e un’esperienza di svago, divertimento, relazione e socialità in un ambiente naturale e protetto. Dynamo Camp è stato concepito per bambini affetti da patologie rare e gravi principalmente onco-ematologiche, neurologiche e croniche, come, ad esempio, il diabete.

Come spiega la onlus stessa: “La mission è di offrire gratuitamente a questi bambini un periodo di svago e divertimento e di contribuire a sviluppare in loro la fiducia nelle proprie capacità e nel proprio potenziale. Dynamo Camp offre anche programmi studiati ad hoc per l’intero nucleo familiare e dal 2012 sessioni interamente dedicate a fratelli e sorelle sani (Sibling camp) nella consapevolezza che la malattia non colpisce solo il bambino malato, ma tutta la sua famiglia. La partecipazione al Camp offre loro un’occasione di confronto con altri vissuti analoghi e di vivere momenti spensierati lontani dalle incombenze della quotidianità.” (www.dynamocamp.org).

Dynamo camp offre i suoi servizi in modo gratuito a ragazzi dai 6 ai 17 anni di età affetti, come detto, da patologie gravi e croniche. Attraverso il gioco e le attività ricreative, come il teatro e i laboratori musicali, di video e di fotografia, i ragazzi hanno l’opportunità di mettersi alla prova negli ambiti di loro interesse. Dynamo camp si trova in Toscana, nella provincia di Pistoia, all'interno dell'oasi Dynamo, che copre oltre 900 ettari ed è affiliata al WWF. Per informazioni e per conoscere le modalità di accesso al Camp, si può chiamare il numero verde 800-526272.

Dynamo Camp Onlus, dal 2010, porta i suoi programmi di terapia ricreativa anche fuori dal Camp, con il progetto Dynamo Outreach. Il progetto è stato pensato per raggiungere i bambini degenti in ospedale o ospiti in case famiglia e i bambini che si trovano nella fase della post-ospedalizzazione o che provengono da strutture non ospedaliere. Nel 2014 è nato il progetto Dynamo Off Camp che porta in tour i progetti speciali, come Dynamo Studios, Dynamo Musical e i laboratori creativi.
Dal 2010 ad oggi, grazie a questi progetti speciali – tra i quali c’è anche Radio Dynamo, di cui riferiamo qui - sono stati raggiunti oltre 7.000 bambini.

Radio Dynamo on air
Radio Dynamo è una web radio pensata per i ragazzi e da loro organizzata e condotta. Si tratta di un laboratorio radiofonico che, per la sua natura, può raggiungere tutti i bambini e i ragazzi ricoverati. Per i bambini degenti nei reparti ospedalieri di oncologia ematologica e/o affetti da malattie rare si tratta di un sostegno importante che, di fatto, entra a far parte della cura, rendendoli protagonisti di un progetto a cui possono contribuire con le armi della fantasia e della creatività, proprie della loro età.

Radio Dinamo è già attiva a Torino e a Roma, ma ora questo servizio potrà essere arricchito e potenziato, grazie ad una collaborazione importante. “Grazie a Bristol-Myers Squibb,” (un’azienda biofarmaceutica globale, con sede centrale negli Stati Uniti, la cui filiale italiana è attiva nel nostro Paese del 1946) “potremo rafforzare la presenza di Radio Dynamo in alcuni centri che già ospitano la radio e aumentare la copertura nazionale, raggiungendo ancora più bambini in nuove regioni“ – ha affermato Maria Serena Porcari, vice presidente operativo di Dynamo Camp - “Oltre a coinvolgere i bambini, la radio negli ospedali e nelle case famiglia estende il beneficio a genitori e familiari che, se lo desiderano, possono partecipare al progetto”.

Grazie a questa importante partnership l’associazione Onlus spera di poter estendere i servizi della radio in Abruzzo, Marche, Umbria e Puglia e raggiungere successivamente anche Sicilia, Sardegna, Basilicata, Molise e Calabria. La terapia ricreativa Dynamo, di cui il progetto Dynamo Radio fa parte, vuole far recuperare ai ragazzi fiducia in sé stessi attraverso il gioco ed il divertimento. Dynamo camp, come detto, è attivo dal 2007 ma è attraverso la radio, i cui programmi viaggiano sul web, che l’associazione può raggiungere tutti i bambini, anche quelli costretti a letto.

Grazie ad uno staff composto da professionisti, i bambini sono coinvolti nella creazione di piccoli programmi radiofonici e possono sperimentare cosa significa essere speaker o deejay. Il microfono crea uno spazio in cui i bambini hanno la possibilità di esprimersi e divertirsi liberamente. Il potere della parola dà vita ad un percorso terapeutico non solo per i piccoli deejay e speaker, ma anche per chi ascolta. Grazie alla collaborazione con il Bristol Meyer Squibb sarà sviluppata anche una App, che permetterà ad un sempre maggior numero di bambini di sintonizzarsi sul canale radiofonico on air pensato per loro.

Fonti:
Le informazioni riportate sono tratte – salvo diversa indicazione – dal Sito web dell’Associazione Dynamo Camp, Onlus e dal sito web del Quotidiano Repubblica.


Immagine tratta da pixabay.com

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati